Sempre più spesso capita che una persona con disabilità dopo aver parcheggiato la propria vettura in un posto riservato o ancor meglio in un parcheggio normale non riesca a risalirvi a causa di qualche automobilista distratto. Ecco che nasce l’idea di realizzare un semplice strumento che informi della necessità di avere dello spazio utile per l’autonomia. L’iniziativa è stata lanciata alla Fiera di Vicenza in occasione di gitando.all , meeting europeo del turismo accessibile con l’intento di trasmettere un messaggio pratico e allo stesso tempo culturale per favorire la mobilità delle persone con disabilità. Testimonial dell’ iniziativa l’allenatore di calcio Domenico di Carlo.

Il messaggio che trasmette è semplice e chiaro: rispettare i disabili facendo in modo che possano accedere alla loro auto in maniera corretta. Si applica all’interno della vettura fra il vetro e la portiera. Nel retro ci sono le istruzioni per l’uso e alcuni numeri telefonici utili.

forbes

Dopo l’evento di presentazione i cartellini sono andati letteralmente a ruba ma chi ne fosse interessato può trovarli presso la sede dell’Associazione H81 Insieme Vicenza Onlus in Via Maurisio 69 Vicenza o contattando Enrico Agosti (segnalinodicortesia@yahoo.it)

Guarda il trailer di presentazione del segnalino di cortesia

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleCalcio: l’Irlanda del Trap indigesta per Prandelli
Next articleAtletica: Lemaitre si conferma il bianco più veloce del mondo