Sabato nel segno degli attaccanti. Quelli dell’Udinese, Di Natale e Sanchez, che allo stadio Friuli fanno un sol boccone dei resti della grande Sampdoria d’inizio stagione. Quelli della Juventus, Matri e Luca Toni, che risollevano la squadra dalle sabbie mobili, rilanciandola a Cagliari e allontanando lo spettro della crisi. Totò di Natale festeggia i 100 gol con la maglia dell’Udinese e in serie A, venendo consacrato a bandiera della squadra di Guidolin. Sanchez si conferma campione straordinario,aprendo le marcature, deviando un calcio di punizione di Di Nataleper poi confezionare l’assistdel 2a 0 al compagno d’attacco. A Cagliari i bianconeri ritrovano vittoria, gioco e determinazione, ma soprattutto i gol di Matri, che ne segna due di grande pregio, e Toni, che festeggia il rientro con un colpo di testa da attaccante di classe che lo porta nel club dei 100 gol in A. Matri segna alla sua ex squadra nel primo tempo e non esulta. Quando Acquafresca al 5’ della ripresa pareggia intervenendo in spaccata davanti a Buffon, la gara sembra tornare in salita per la Juventus che invece si riorganizza e va ancora a segno con Matri, autore di uno splendido tiro al volo. Il gol di Toni è una perla che rafforza la ritrovata fiducia de bianconeri. Del Piero, entrato in campo nella ripresa, festeggia 444 presenze con la Juventus, superando Gianpiero Boniperti.

Risultati degli anticipi della 24a giornata: Udinese-Sampdoria 2-0 Cagliari-Juventus 1-3

forbes

Classifica (prime posizioni): Milan 48 Napoli 43 Inter Lazio 41 Udinese 40 Roma 39 Juventus 38 Palermo 37 Cagliari 32. Il match clou della 24a giornata è il posticipo Inter-Roma

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSerie B: Atalanta, vittoria e primato solitario
Next articleFed Cup: azzurrissime, prima vittoria nella terra dei canguri