All’Atalanta basta un pareggio al Granillo di Reggio Calabria per garantirsi il comando solitario della classifica, grazie alla sconfitta del Novara a Livorno e al clamoroso passo falso casalingo del Siena che si fa rimontare e poi superare dal Piacenza. La squadra di Colantuono prova in tutti i modi a vincere ma la gara vive un sostanziale equilibrio rispecchiato dal risultato finale senza reti. A Livorno decide un gol di Berlinghieri nella prima parte di gara, che il Novara non riesce a raddrizzare. Il Siena sembrava aver messo nel forziere tre punti con due reti nella prima mezz’ora, ad opera di Mastronunzio e Calaiò su punizione. Il Piacenza non desiste e raggiunge il pareggio a metà ripresa, poi al 44’ Guzman mette a segno il gol della vittoria. Finale thrilling con il portiere senese Coppola che si spinge in area avversaria e segna ma dopo un fallo in attacco fischiato a Mastronunzio. Il Torino risorge reagendo nel migliore dei modi al gol in apertura del pescarese Diamoutene. Il pari firmato da De Vezze con un colpo di testa al 33’ consente al Torino si presentarsi nella ripresa con maggiore convinzione e al 4’ Antenucci ribalta il punteggio, che viene fissato alla mezz’ora da Rolando Bianchi. L’Albinoleffe festeggia il ritorno allo stadio di mister Mondonico, che siede in tribuna, vincendo con un gol di Foglio al 93’ dopo un calcio di rigore trasformato per parte nel primo tempo. Il Modena spreca il doppio vantaggio a Trieste facendosi raggiungere al 90’. In vantaggio al 21’ con Pasquato, i canarini raddoppiano Tamburini ad inizio ripresa, poi Testini dimezza su rigore e Taddei firma il pareggio allo scadere. Il Vicenza si aggiudica il derby veneto con il Cittadella grazie ad un gol di Botta nel secondo tempo Botta. Al Sassuolo basta un gol per tempo per avere ragione del Crotone, mentre l’Ascoli vince il confronto-salvezza con il Portogruaro segnando nel finale di gara.

Nel posticipo, il Frosinone riesce a rimontare il Varese che conduceva 3-1. Nel finale due reti dei laziali: al 43′ e al 50′. Per la squadra di Sannino sfuma la possibilità di avvicinarsi al Siena.

forbes

Serie B 27a giornata: Albinoleffe-Padova 2-1 Ascoli-Portogruaro 1-0 Cittadella-Vicenza 0-1 Livorno-Novara 1-0 Reggina-Atalanta 0-0 Sassuolo-Crotone 2-0 Siena-Piacenza 2-3 Torino-Pescara 3-1 Triestina-Modena 2-2 Giocata venerdì: Grosseto-Empoli 2-1 Posticipo: Varese-Frosinone (lunedì 21 gennaio h 20:45)

Classifica: Atalanta 52 Novara 51 Siena 49 Varese 44 Reggina 39 Empoli 36 Torino Livorno Vicenza 38 Padova Pescara 35 Grosseto Albinoleffe 34 Modena Piacenza Sassuolo 31 Crotone 30 Cittadella Portogruaro 28 Triestina Ascoli (-6) 27 Frosinone 25

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSerie A: un aeroplanino per far decollare la Roma
Next articlePremio Senatore Daniele Turani a Riccarlo Montolivo