L’Italia di volley femminile è rimasta fuori dalla finale del Campionato Europeo. Lo Bianco e compagne hanno ceduto nettamente il passo in semifinale alla Germania  3-0 (25-22 25-22 25-17), al termine di un match in cui non hanno mai trovato il giusto ritmo per infastidire una avversaria motivata e in grande condizione. Dopo due successi consecutivi il sestetto italiano lascia il titolo continentale e giocherà per la medaglia di bronzo.
L’Italia è mancata al momento della verità i tanti problemi avuti nell’immediata vigilia della manifestazione sono riemersi contro le tedesche, sicuramente corroborate dall’innesto di una campionessa come Angelina Grun.
L’Italia non è riuscita a ripetere l’esaltante prova offerta nei quarti con l’Olanda. Le ragazze di Massimo Barbolini hanno iniziato male e pur riducendo lo svantaggio non sono mai sembrate in grado di far loro il match. Persi i primi due con l’identico punteggio di 25-22, il sestetto tricolore, ha cercato di riscattarsi nel terzo in cui si è portata in vantaggio di due lunghezze conservate sino all’11-9, poi lentamente è scivolata indietro ed ha ceduto nettamente. Barbolini ha schierato il sestetto titolare, poi nel finale del secondo set ha giocato la carta dell’opposto classico, inserendo Serena Ortolani. Le cose non sono cambiate di molto.

L’italia poi finisce l’Europeo ai piedi del podio, sconfitta nella finale per la medaglia di bronzo, al tie-break dalla Turchia, che ha replicato il successo colto a Monza nella prima fase.

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSerie B: Padova e Torino provano la fuga
Next articleSerie A: Napolinternazionale, la banda Mazzarri stravince