Ci sono voluti quattro set perché la Norda Foppapedretti bagnasse l’esordio casalingo e l’apertura ufficiale del campionato con una vittoria. La matricola Chieri ha tenuto testa alle campionesse d’Italia, chiamate ad uno sforzo supplementare per avere la meglio al termine di una gara molto combattuta e decisa, eccezion fatta per il primo set, nelle battute finali delle singole frazioni. Mai in discussione la differenza di tasso tecnico a favore delle rossoblu bergamasche, che semmai hanno risentito dei tempi stretti a disposizione dell’allenatore Mazzarri per affinare i meccanismi. Conquistato il primo set per 25-20, le foppine hanno dovuto annullare due palle set prima di fare proprio anche il secondo per 27-25. Dopo un piccolo segnale di cedimento nella terza frazione, persa per 23-25, Bergamo si è imposta per 25-23 nella quarta dopo aver realizzando una grande rimonta.

C’era grande attesa al PalaNorda, sottoposto a restyling ma ancora con una capienza insufficiente rispetto ai parametri fissati dalle federazioni italiana ed europea, per vedere all’opera le atlete con lo scudetto cucito sulle maglie, alcune delle quali reduci dalla deludente avventura europea con la nazionale e altre alla prima assoluta in rossoblu.

forbes

La bulgara Elitsa Vasileva ha incamerato ben 27 punti, risultando la migliore realizzatrice. Francesca Piccinini, alla tredicesima stagione con la maglia rossoblu, ha contribuito al successo marcando 13 punti, gli stessi di Annamaria Quaranta, uno in più della tenace Valentina Arrighetti. Bene in regia Noemi Signorile, si sono distinte la giovanissima Valentina Diouf e la novità bulgara Hristina Ruseva. Non sono entrare Iuliana Nucu, Enrica Merlo e Angela Gabbiadini, rientrata a Bergamo fresca del titolo di campionessa del mondo juniores.

NORDA FOPPAPEDRETTI-CHIERI 3-1


Parziali: 25-20, 27-25, 23-25, 25-23.
NORDA FOPPAPEDRETTI: Vasileva 27, Ruseva 9, Quaranta 13, Piccinini 13, Arrighetti 12, Signorile 2, Di Iulio (L), Diouf 5, Serena. Non entrate: Merlo, Nucu, Gabbiadini. All. Mazzanti.
CHIERI: Arimattei 10, Corvese 13, Giogoli, Sorokaite 18, Borgogno 13, Zetova 13, Borri (L), Dolezalova, Hippe 3, Pavlovic 2. Non entrate: Zauri, Grazietti, Vietti. All. Beltrami.
Note: spettatori 1508, incasso 13.035 euro. Durata set: 26′, 28′, 27′, 28′, totale 109′. Norda Foppapedretti: battute sbagliate 8, vincenti 4, muri 10, seconda linea 7, errori 19. Chieri: battute sbagliate 6, vincenti 0, muri 15, seconda linea 7, errori 19.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleEuro 2012: ottimo pareggio dell’Italia in Serbia
Next articleGinnastica: le azzurre mancano d’un soffio il pass per i Giochi