Ademola Lookman è un nuovo giocatore dell’Atalanta. Arriva dal Lipsia e l’acquisto è a titolo definitivo.

L’annuncio è stato dato dalla societò nel pomeriggio di giovedì 4 agosto, dopo che il giocatore ha sostenuto le visite mediche.

forbes

È il giocatore che Gasperini anelava da tempo, da quando di fatto non aveva più alle sue dipendenze Gomez. Ora quelle caratteristiche sono tornate in squadra con l’uomo veloce, capace di dribbling spacca-difese.

Il profilo – Nato a Wandsworth il 20 ottobre 1997, è un esterno d’attacco molto veloce e tecnico, abile nel dribbling e nell’attaccare la profondità, in grado di ricoprire più posizioni sul fronte offensivo.

Nigeriano con cittadinanza inglese, ha cominciato a giocare nel Charlton, esordendo in prima squadra nel novembre del 2015, pochi giorni dopo aver compiuto i 18 anni. Nel gennaio del 2017 passa all’Everton e, appena entrato in campo nel finale di partita, si presenta con un gol al suo esordio in Premier League nel successo per 4-0 sul Manchester City.

Nella stagione successiva segna due gol nella Fase a Gironi di UEFA Europa League giocando nello stesso raggruppamento proprio dell’Atalanta.

Nel gennaio del 2018 passa in prestito al RB Leipzig, cominciando la sua esperienza in Germania con un gol all’esordio nel successo sul campo del Borussia Monchenglabdach. Conclude la stagione con cinque gol e quattro assist in undici presenze e dopo un’altra parentesi all’Everton, viene nuovamente ingaggiato dal RB Leipzig nell’estate del 2019.

Negli ultimi due anni ritorna in Inghilterra in prestito, giocando la Premier League prima col Fulham e poi col Leicester con cui chiude la stagione passata con 8 reti e 5 assist in 42 presenze complessive tra campionato, coppe inglesi e UEFA Europa League, realizzando gol importanti come quello del successo casalingo sul Liverpool di fine dicembre.

A livello giovanile Lookman ha vestito anche la maglia dell’Inghilterra, contribuendo in maniera significativa alla conquista dei Mondiali U20 (doppietta alla Costa Rica negli ottavi e gol all’Italia in semifinale) e giocando poi anche con l’U21. Quindi, a livello di Nazionale maggiore, la scelta di giocare per la Nigeria, la patria dei suoi genitori, col debutto nello scorso marzo nei match di qualificazione ai Mondiali contro il Ghana.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleBrembo sarà partner del Trofeo Enduro KTM 2022
Next articleZogno, torna la Corrida di San Lorenzo dell’Atletica Valle Brembana