La SBS Bergamo vince a Treviso. Quinto posto più vicino

PDM Treviso-SBS Montello Bergamo 47-63 (10-15, 9-21, 9-13, 19-14)

17

Un finale di partita orgoglioso di Treviso ha fatto sì che il discorso per la qualificazione possa in qualche modo rimanere aperto. Ma la bella vittoria della SBS Montello Bergamo, nell’andata delle semifinali per i playoff dal quinto all’ottavo posto di Serie A, mette una seria ipoteca sul passaggio del turno degli orobici. Con il traguardo della quinta piazza nel campionato di basket in carrozzina ormai davvero alla portata. Si parte ed è subito Bergamo a mettere il naso avanti, con un Domenico Miceli in grandissima giornata (alla fine saranno 21 punti per lui, miglior marcatore insieme al ritrovato Joel Gabas). Ma è nel secondo quarto che gli ospiti operano il break decisivo che indirizza la partita, lasciando a Treviso le briciole.

Alla ripresa dopo l’intervallo lungo, i ragazzi di Ilario Narra proseguono sulla stessa falsariga della prima parte di gara, controllando bene i tentativi dei veneti di recuperare terreno. Il vantaggio, all’inizio dell’ultimo quarto, arriva addirittura a toccare quota +25, ma è proprio in quel momento che Treviso riesce a mantenere i nervi saldi per non farsi travolgere e per ridurre le distanze. Chiudendo con un 19-14 nel periodo conclusivo, i padroni di casa restano a ‘meno 16’. Distanza importante da gestire per Bergamo, che tuttavia dovrà mantenere alta la concentrazione nel match di ritorno, in programma all’Italcementi sabato 16 marzo.

forbes
SBS Bergamo
Ilario Narra (Foto di Danilo Scaccabarossi)

Nel pomeriggio di Treviso, oltre a un Miceli doc, da segnalare il ritorno al top di un Gabas che aveva passato un periodo non felicissimo, complice anche una caduta con conseguente dolore a una spalla. Ora che anche il Nazionale argentino è ritrovato al meglio della forma, la SBS si presenta a 40 minuti dal termine delle semifinali come una serissima candidata per la quinta piazza: sarebbe un evidente miglioramento rispetto all’ottavo posto di dodici mesi fa, ma è ancora presto per trarre delle conclusioni. Anche perché poi, in caso di superamento dell’ostacolo Treviso, ci sarebbe da giocare la finalina. Con Firenze che ha espugnato Reggio Calabria (curiosamente, sempre di 16 punti, 56-40), mettendo ugualmente un piede nell’ultimo atto. (U.S. SBS Bg)

PDM Treviso-SBS Montello Bergamo 47-63
(10-15, 9-21, 9-13, 19-14)

PDM Treviso: Al Omairi 1, Tosatto 3, Casagrande 8, Slapnicar 19, Favretto 14, Bernardis, Dal Fitto, Giro, Da Rin 2, Bojanec. All. Cricco.

SBS Montello Bergamo: Carrara 6, Airoldi, Silva 7, Miceli 21, Gabas 21, Canfora, Spicsuk 4, Klokler 4. All: Narra.

Arbitri: Saule e Borsani.