Home Bergamo Agnelli Tipiesse dieci e lode

Agnelli Tipiesse dieci e lode

63
0

a cura della redazione

Agnelli Tipiesse continua la sua marcia implacabile vincendo al Pala Pozzoni per 3-0 ( 25-15, 25-21, 25-22) contro la BCC Castellana Grotte, regalando uno spettacolo di livello contro una squadra tra le più attrezzate del campionato. I pugliesi non hanno scalfito le certezze dei rossoblù, che non si sono risparmiati nemmeno nel terzo parziale quando la Bcc si è rifatta sotto in vantaggio, con tenacia hanno ripreso il vantaggio e chiuso brillantemente senza strascichi, inanellando l’undicesima vittoria consecutiva. Ottime percentuali di attacco dei rossoblù, con un 50% finale con Santangelo- Pierotti e Terpin sempre sugli scudi, Santangelo decisivo soprattutto nel finale del terzo set. Milesi eletto migliore giocatore, con 2 ottimi muri e 8 punti totali

La cronaca del match

La BCC comincia con l’ex Garnica e Cazzaniga in diagonale, Patriarca e l’altro ex Erati al centro, Ottaviani-Rosso in posto 4, De Santis libero. Agnelli Tipiesse schiera Finoli- Santangelo in diagonale, Cargioli-Milesi al centro, Terpin- Pierotti in banda. libero D’Amico.

Inizio punto a punto, poi Finoli mura Ottaviani per il break del 9-6, Santangelo allunga con una bella parallela 13-8. Tanti gli errori pugliesi in attacco in questo frangente. Con dei bei muri di Erati e qualche imprecisione rossoblù, la BCC si riavvicina. 15-13. Ancora Santangelo allunga a 18-14 costringendo coach Gulinelli al time out. Un ace di Pierotti trascina al 23-15, poi Ottaviani regala il 24-15, chiude Bergamo con un altro errore di Ottaviani 25-15.

Il secondo set comincia sempre all’insegna dell’equilibrio con ottimi colpi di entrambi gli opposti che si distinguono, e il primo break degli orobici arriva sul 16-14 con un muro di Cargioli su Ottaviani. Il break aumenta con ottimi attacchi da parte di Terpin, poi Pierotti firma il 20-16, la Bcc non riesce ad accorciare il break subìto. Ancora Pierotti pe ril 21-17. Un muro di Milesi su Cazzaniga mette a terra il 22-17. Qualche acuto di Cazzaniga porta ancora un punticino alla BCC, 22-18, poi Garnica di prima intenzione firma il 23-20. Milesi chiude 25-21.

Il terzo parziale comincia subito con un bel break 3-0, poi viene recuperato da buone difese della Bcc e sul 12-13 con un muro su Terpin si porta in vantaggio per la prima volta nell’arco dei tre set. Si riportano sopra con Pierotti 16-14. E’ un punto a punto finchè Santangelo firma il 22-20, ed anche il 23-20. Un errore di Rosso in battuta decreta il 24-22, un muro su Ottaviani firma il 25-22.