Gli azzurri dell’arco olimpico maschile vincono il titolo Europeo a squadre. Mauro Nespoli, Alessandro Paoli e Federico Musolesi battono la Spagna al termine di una finale quasi perfetta, conclusa con il risultato di 5-1.

Dopo due argenti in Coppa del Mondo, questa volta la selezione del ricurvo sale sul primo gradino del podio. L’ultima giornata di gare in terra tedesca non finisce però qui, nel primo pomeriggio gli azzurri vincono il bronzo nel mixed team sempre dell’arco olimpico grazie alle frecce di Tatiana Andreoli e Mauro Nespoli che battono l’Ucraina 6-2 in rimonta.

L’Europeo si conclude quindi con tre medaglie (1 oro, 1 argento e 1 bronzo) per la Nazionale, la squadra compound femminile formata da Marcella Tonioli, Sara Ret ed Elisa Roner aveva conquistato l’argento perdendo solo in finale contro la Gran Bretagna 229-232. A questi risultati si aggiunge il quarto posto individuale della giovane compoundista Elisa Roner.

LE DICHIARAZIONI DEI CAMPIONI – Sorrisi e felicità alla fine della gara per i tre arcieri azzurri, Alessandro Paoli racconta: “È stata una bellissima vittoria, alla fine serviva un dieci ed è stata fatto, siamo davvero felici“. A fargli eco Federico Musolesi: “Abbiamo fatto una grande gara, sono contento di essere all’interno di questa squadra, dobbiamo continuare così“. L’analisi di Mauro Nespoli: “È stata una grande avventura dall’inizio alla fine, tutti gli scontri sono stati combattuti e oggi siamo stati bravi a leggere un campo non facile, con un po’ d’aria molto fastidiosa“.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleLe cinque sostituzioni diventano regola permanente
Next articleScalvini in Nazionale: “Immaginavo un esordio diverso”