di Mattia Blackjack Chiarella
Un secondo Bowl del Campionato di Flag Football Senior di Seconda Divisione davvero proficuo per i Lions Bergamo che vincono entrambe le partite in programma contro le due squadre emiliane del girone. Ora con 5 vittorie e 0 sconfitte i Lions Bergamo sono in testa al girone Centro-Nord con 248 punti.


Le gare si sono disputate domenica 31 luglio sul campo del Centro sportivo “Enrico Chico Nova” di Brescia. La prima partita, contro gli Hogs Reggio Emilia, è stata vinta dai Leoni per 38-12 con ben quattro touchdown a segno per Matteo Bonzanni, e due per Zanga su passaggi di Aldrighetti e Zani: risultati che purtroppo, non sono stati completati da conversioni tranne uno a opera di Bonzanni, dato che tutti i tentativi si sono rivelati fallimentari anche grazie alla prestazione degli Hogs che, nel secondo quarto di gioco, sono riusciti a segnare due touchdown senza riuscire, nemmeno loro, a convertire nei due punti.

forbes

Bellissimo da segnalare il gioco a “due quarterback” tra Zani e Aldrighetti che ha permesso a Zanga di realizzare l’ultima segnatura dell’incontro.

Sicuramente più impegnativa la seconda partita contro i Doves Bologna terminata 52-33 dove i touchdown di Aldrighetti, Zanga, Zani e Veber sono stati intervallati da altrettante segnature a opera degli emiliani, superati soltanto negli ultimi minuti della seconda frazione di gioco.

In tutto, la squadra ha realizzato solo due conversioni, una a opera di Bonzanni e l’altra di Zani nel primo e nel penultimo touchdown dell’incontro.

Da segnalare oltre a quattro “sack” in due partite a opera di Ferrari, che è riuscito a strappare la bandierina ai quarterback avversari con ancora la palla in mano, la grande prestazione della nostra Giorgia che si è rivelata un ottimo arbitro ottenendo congratulazioni dalle altre compagini in gioco.

Ora, è tempo di meritate vacanze per i Lions Bergamo: il terzo Bowl del girone Centro-Nord del Campionato si terrà a casa degli Hogs, a Reggio-Emilia, il prossimo 4 settembre.

 

forbes
Previous articleCastelli Calepio promosso alla Serie C di tamburello
Next articlePallavolo Don Colleoni, in regia arriva Marika Gitti