La Blu Basket non passa l’esame alla Luiss

Luiss Roma-Gruppo Mascio Treviglio 67-61 (29-24, 9-12; 11-7, 18-18)

24

Alla Blu Basket non bastano Pacher e Harris, la Luiss Roma è più continua e vince 67-61. La coppia Usa di Treviglio segna 39 punti, ma le cattive percentuali dall’arco (7/31, 20%) condannano i biancoblù di Valli. Mentre Cucci (19), Sabin nel finale (15) e Miska (13) trascinano i romani.

La Blu Basket si presenta all’ultimo turno della prima fase di stagione regolare con tre assenze. Partono Giuri in regia (out Vitali), Harris e Cerella esterni (Miaschi ai box), Sacchetti e Pacher lunghi (Guariglia non a disposizione per un problema alla caviglia). Paqualin, Sabin, Jovovic, Cucci e Miska compongono il quintetto romano di Paccariè. Inizia forte la Blu Basket. Subito protagonista Pacher (oltre i 20 di media nelle ultime tre gare) con cinque punti consecutivi, penetrazione di Harris, bomba di Sacchetti e i biancoblù mettono a segno il primo parziale della gara: 2-10 (2′). Cucci e Jovovic ricuciono, la bomba di Paqualin riporta punto a punto il match a metà periodo (12-13). Sabin dall’arco segna e subisce fallo di Cerella: Luiss in vantaggio 18-15 al 7′. I romani tengono l’inerzia fino alla fine del primo periodo, Sabin allo scadere arriva al ferro ed è 29-24.

forbes
Blu Basket
Harris

Nel secondo quarto si segna molto meno (9-12 il parziale complessivo). Tripla per Pollone, due piazzati di Harris a vuoto, Cerella a rimbalzo d’attacco pareggia i conti: 29-29 (14′). Treviglio si affida sotto canestro a Pacher: l’americano dopo un quarto e mezzo è già in doppia cifra, così come Sabin sul fronte opposto. Prima dell’intervallo Cucci segna in penetrazione, Harris realizza i due liberi che determinano il 38-36.
Si torna in campo ed è subito parziale per Roma con quattro punti di Miska e una bomba di Jovovic: 44-36 al 22′. La Blu Basket litiga con il ferro dai 6,75, ma rimane in partita mettendo energia in difesa. Anche la Luiss non sfrutta tiri aperti e il primo canestro biancoblù dal campo è una schiacciata di Pacher a metà frazione (44-38). Dopo due bombe sbagliate, Pollone segna dalla lunga, ma il fallo con canestro di Salvioni riporta Roma a sei lunghezze di gap a fine terzo periodo: 49-43, con un parziale (11-7) ancora deciso dalle difese.

Con il piazzato dall’arco di Miska e l’appoggio da sotto del lettone, Roma conquista il massimo vantaggio: 54-43 (32′). La Blu Basket ha un sussulto con due palle rubate: prima Giuri va fino in fondo, poi Cerella segna i due liberi (56-49). Cinque punti consecutivi di Harris, il piazzato di Pacher e un arresto di Harris permettono ai biancoblù di rientrare con un parziale di 9-0 che riporta il match in equilibrio (58-58) al 38′. Harris brucia la retina dalla lunga dopo due errori ed è vantaggio biancoblù (60-61), poi Sabin non sbaglia i due liberi e chiude con una tripla dalla lunghissima distanza, rendendo vano l’ultimo tentativo di Sacchetti. La Luiss Roma batte la Blu Basket 67-61.

Blu Basket
Pacher

Nel prossimo week-end prende il via la fase a orologio: la Blu Basket sarà impegnata in trasferta a Verona (quarta classificata del Girone Rosso). (U.S. Gruppo Mascio)

Luiss Roma-Gruppo Mascio Treviglio 67-61
(29-24, 9-12; 11-7, 18-18)

Luiss Roma: Pasqualin 7, Sabin 15, Jovocic 6, Cucci 19, Miska 13; Fallucca, Salvioni 7, Villa, Murri, Basso; D’Argenzio ne. All. Paccariè.

Gruppo Mascio: Giuri 2, Harris 20, Cerella 5, Sacchetti 3, Pacher 19; Barbante 2, Pollone 10, Falappi, Carpi, Vitali ne, Miaschi ne. All. Valli.

Arbitri: Boscolo Nale di Chioggia (VE), De Biase di Treviso, Praticò di Reggio Calabria.

Blu Basket
Pollone
forbes