Davide Boscaro vince l’eliminazione alla 6 Giorni di Pordenone

91

di Marco Cangelli
Prosegue incontrastato il dominio di Davide Boscaro alla 6 Giorni di Pordenone. Il portacolori del Team Colpack Ballna CSB si è aggiudicato sia l’eliminazione, valida come prova UCI, che la madison inserita nel programma della competizione internazionale di ciclismo su pista.

Con la maglia della formazione di Almè il 23enne padovano non ha lasciato spazio al corridore di casa Davide Cimolai (Cofidis), al rientro alle gare dopo aver contratto il Covid, superandolo nel finale e lasciandosi alle spalle anche il ceco David Rugovac (Team Gaiaplast Bibanese).

forbes

Boscaro è poi tornato in pista con la casacca della Fondazione Friuli insieme a Matteo Donegà vincendo sia l’eliminazione all’americana e chiudendo al secondo posto la madison caratterizzata da un momento particolarmente critico.

Donegà è stato coinvolto in una caduta che ha portato al ritiro di Alessandro Pessotto (Ciasa De Gahja), caduto rovinosamente con una probabile lussazione della clavicola sinistra, dovendo così inseguire e difendere la vetta della competizione.

Boscaro e Donegà si sono quindi dovuti accontentare del secondo posto con 34 punti, gli stessi ottenuti dal sarnichese Lino Colosio e dall’umbro Niccolò Galli (Dass e Chemicals) che hanno così avvicinato gli avversari.

Il duo della Fondazione Friuli guida ora la kermesse friulana con 128 punti, 52 in più di Colosio e Galli e 67 rispetto Facundo Lezica e Ivan Gabriel Ruiz (Friuli Intagli).