“Racconti sui pedali”, a Gandino ospite illustre il campione del mondo Giuseppe Saronni

605

di Giambattista Gherardi
Una serata dedicata al ciclismo, fra ricordi sportivi di altissimo livello e aneddoti popolari legati al Giro d’Italia. Giovedì 8 giugno alle 21 è in programma in piazza Vittorio Veneto a Gandino (in caso di maltempo nell’adiacente Auditorium della Biblioteca Comunale) la serata “Racconti sui Pedali”, imperniata sulla presentazione del libro “Il Natale di Maggio” che il giornalista bergamasco Cristiano Gatti ha dedicato al Giro d’Italia.

Un volume dedicato alla grande corsa rosa non soltanto dal punto di vista agonistico, che pure Gatti segue da almeno trent’anni, ma con efficaci affreschi legati al costume, alla cultura, alla tradizione delle città e dei borghi di provincia. Cristiano Gatti (nato a Perth in Australia da genitori italiani nel 1957) ha lavorato al Giornale di Bergamo e Bergamo Oggi, prima di diventare inviato de Il Giorno e successivamente al Giornale e al Corriere della Sera.

forbes

Ospite d’onore della serata, moderata dal direttore di tuttobiciweb.it Pier Augusto Stagi, sarà Giuseppe Saronni, due volte vincitore al Giro d’Italia (1979 e 1983) e tre volte sul podio del Campionato del Mondo su strada (oro nel 1982 a Goodwood, argento a Praga nel 1981 e bronzo a Colorado Springs nel 1986).

Un grandissimo della bicicletta che esattamente 40 anni fa fu l’ultimo a vincere il Giro d’Italia con addosso la maglia iridata. Con lui ci sono riusciti solo altri due celeberrimi campioni: Alfredo Binda ed Eddy Merckx.

La serata è organizzata dalla Ciclisti Valgandino, sodalizio nato dalla fusione fra le società ciclistiche de Le Cinque terre della Val Gandino e presieduta da Sergio Mapelli. Alla serata (ingresso libero) si annunciano sin d’ora tanti ulteriori illustri ospiti, che hanno scritto la storia del ciclismo professionistico bergamasco. Per gli appassionati davvero una occasione da non mancare.