SERIE A – La diciottesima giornata della massima serie nazionale, l’ultima prima della pausa per la Coppa Italia e il campionato mondiale per nazionali, verrà giocata oggi, sabato 30 luglio.

Sotto la luce dei riflettori del campo comunale di San Paolo d’Argon l’Arcene questa sera, dalle 21,30, affronterà la capolista Sommacampagna in una di quelle gare decisive per l’aggiudicazione dello scudetto. I veronesi primeggiano la classifica con tre punti sul Castellaro e quattro con l’Arcene che questa sera deve assolutamente vincere per non vedere aumentare il distacco e ridurre le possibilità di vincere il campionato.

forbes

Le gare – Oggi, ore 16: Fontigo-Solferino; ore 21,30: Arcene-Sommacampagna (campo di San Paolo d’Argon), Castellaro-Cavrianese, Guidizzolo-Cremolino, Tuenno-Ceresara, Cavaion-Sabbionara.

Classifica: Sommacampagna punti 46; Castellaro 43, Arcene e Solferino 42; Cavrianese 33; Guidizzolo 22; Cremolino 17; Ceresara 16; Fontigo 15; Sabbionara 13; Cavaion 9; Tuenno 8.

Tamburello Serie B
Daniel Medici – Dossena

SERIE B – Le due bergamasche di Serie B scenderanno in campo alle ore 16. Il Dossena farà visita alla trentina Segno, la formazione terza in classifica, mentre il Castelli Calepio sarà ospite del Malavicina. Due impegni non facili da affrontare con la massima attenzione.

Le gare, oggi ore 15: Valle San Felice-Bardolino, Monte-Valgatara; ore 21,30: Castiglione delle Stiviere-Cereta di Volta Mantovana. Domani ore 16: Segno-Dossena, Capriano del Colle-Palazzolo Veronese, Malavicina-Castelli Calepio.

Classifica: Castiglione delle Stiviere punti 42; Bardolino 37; Segno 35; Malavicina, Dossena e Castelli Calepio 30; Palazzolo Veronese 26; Cereta di Volta Mantovana 25; Valgatara 24; Valle San Felice 12; Monte 11; Capriano del Colle 4. (M.P.)

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleMototurismo, l’Italia è campione del mondo per la quarta volta consecutiva
Next articleDaniela Rota vince la 35 km. di Valmalenco