Dopo due stagioni si separano le strade dello Scanzo e del tecnico Simone Gandini. Archiviato un primo anno condizionato dalla mannaia del Covid, l’egregio lavoro svolto dall’allenatore si è tradotto ancor più concretamente nella vittoria della regular season del girone B, traguardo mai raggiunto prima dal club giallorosso, grazie alla cavalcata con 13 successi di fila. Una progressione che si è fermata soltanto sul più bello, in finale playoff promozione contro Saronno.

La società, attraverso un comunicato, porge a Simone Gandini il ringraziamento per gli sforzi profusi, per la serietà, l’abnegazione e la passione dimostrate giorno dopo giorno e il miglior in bocca al lupo per la prosecuzione della carriera.

forbes
close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleTamburello, l’Arcene è “on fire” e pensa in grande
Next articleVirtus Ciserano, la finale va a Lodigiani. Ma per gli U17 solo applausi