Sembrano fatte apposta per essere scalate, e chissà quanti alpinisti bergamaschi, camminando lungo le Mura Venete che circondano Città Alta, hanno pensata a scalarle. Certamente una soddisfazione per un monumento così familiare e al tempo stesso “naturale” per chi è climber dentro. Un piccolo sogno che si è realizzato oggi grazie ad Angelika Rainer, l’atleta del SALEWA alpineXtrem Team due volte campionessa mondiale di arrampicata su ghiaccio, che ha scalato per tre volte le mura in prossimità di Porta San Giacomo. Un’esperienza curiosa, inusuale ed emozionante, anche per il pubblico composto da appassionati e semplici curiosi che al raggiungimento della “vetta” non ha fatto mancare un applauso, al quale ha risposto il sorriso di Angelika.

(foto: cometapress)

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleBeach volley: alla rassegna iridata entusiasmo alle stelle
Next articleAlbinoleffe: Fortunato si presenta, Poloni vice e Garlini nello staff