L’Atalanta è tornata al lavoro sui campi del Centro Bortolotti di Zingonia, in attesa di iniziare il ritiro vero e proprio a Rovetta da domenica 17 luglio a sabato 6 agosto. Ventotto i convocati al raduno. Mancano, ovviamente, Barreto e Carmona impegnati in Coppa America. Presente Cristiano Doni, in attesa di essere sentito alla Procura di Cremona in merito all’inchiesta sul calcio scommesse. Il capitano e leader atalantino è atteso sabato 16 luglio anche alla Festa della Dea, la kermesse dei tifosi atalantini che si svolge fino a domenica 17. Nell’ambiente atalantino si vive un clima di serenità e fiducia, certi di dimostrare la totale estraneità ai fatti sollevati dal giro di scommesse e nella convinzione di disputare regolarmente il campionato di serie A conquistato con una cavalcata trionfale.

Alla vigilia del raduno, ufficializzato l’arrivo del difensore centrale doriano Stefano Lucchini, 30enne cremonese con 200 partite all’attivo in serie A e una presenza in maglia azzurra. Dovrebbe essere raggiunto in maglia nerazzurra, quella a bande verticali larghe che contraddistinguerà la stagione 2011-2012, dal terzino Andrea Masiello, in procinto di lasciare la sponda barese. Nel frattempo le file neroazzurre sono sfoltite con le partenze di Ruopolo (accordo biennale con il Padova) e il prestito del centrocampista Basha al Torino. La prima partitella stagionale è in programma giovedì 21 a ranghi misti tra formazioni Atalanta A e Atalanta B; la prima amichevole è in calendario domenica 24 luglio contro la Rappresentativa Alta Val Seriana di Prima e Seconda Categoria. Prima di raggiungere la sede del ritiro a Rovetta, domenica 17 alle 11 il saluto della squadra alla tifoseria allo stadio di Bergamo.

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleL’Albinoleffe pronto a suonare la nona
Next articleAtalanta: un calcio ai sospetti, primo atto della nuova stagione