Vittoria keniota nell’undicesima edizione della Milano City Marathon, che si è corsa dalla fiera di Rho-Pero al Castello Sforzesco di Milano. Al primo posto Solomon Naibei (2h 10′ 38”), seguito dall’italiano Ruggero Pertile, che ha fatto segnare il tempo di 2h 11′ 23”, e terzo l’altro keniota Daniel Too (2h 12′ 04”). Nella maratona femminile s’è registrato il dominio azzurro con Marcella Mancini prima con il tempo di 2h 41’ 24’’) e Stefania Benedetti terza (2h 45’ 20’’), preceduta dall’atleta keniana Monica Kanyata Wangari (2h 42’ 56’’). Nella prima edizione della gara riservata agli atleti diversamente abili il vincitore è stato Alex Zanardi con il tempo di 1h 09′ 44”, seguito da Vittorio Podesta’ (1h 09′ 46”) e Giovanni Achenza, con 1h 18′ 09”.  Alla maratona milanese hanno partecipato 10.203 atleti, in rappresentanza di oltre 40 nazioni.  Singolare la staffetta del “Running Team Regione Lombardia”, guidato dal governatore Roberto Formigoni che ha corso insieme al consigliere regionale lombardo Carlo Saffioti, al funzionario regionale Nichita Mosca, e al dirigente dell’Arpa Daniele Palmulli.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleF1: Vettel bis in Malesia, dominio Red Bull, Ferrari 5a e 6a
Next articleGinnastica: doppio podio azzurro europeo nella trave