Dan Peterson porta bene e parte bene. L’Armani Jeans batte per 98-84 la Pepsi Caserta nell’anticipo della giornata di epifania del campionato di serie A di basket. La formazione milanese appare trasformata dal coach 75enne, sempre in piedi durante l’incontro. La carica di energia fa la differenza, perché sul piano tecnico i giocatori non hanno nulla da imparare. Nel primo quarto Peterson impiega tutti i dieci giocatori e grazie all’apporto di Pecherov passa a condurre 25-17. Al riposo Armani Jeans vanta solo 4 punti di vantaggio (48-44). Dopo 25’ il team milanese allunga e con due triple consecutive, la prima di Maciulis e la seconda di Pecherov, si porta sul 63-51. Al 29’ è avanti 76-60, cinque minuti dopo la reazione di Caserta riduce il divario a 7 punti (78-71), che raddoppierà nell’ultima parte del match. Il finale si traduce in un’autentica ovazione per Dan Peterson. Migliore realizzatore dell’incontro è Pecherov con 21 punti.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleHopman Cup: l’Italia di Schiavone e Starace inseguono la finale
Next articleCompleanno centenario per la maglia azzurra