Con un calcio di rigore trasformato da Macheda al 43’ del secondo tempo, concesso per fallo da ultimo uomo di Mee su Giannetti, l’Italia U21 ha superato per 1-0 i pari età dell’Inghilterra. Un successo importante per gli azzurrini di Ciro Ferrara, che ha schierato il 4-4-2 composto da Santon, Camporese, Caldirola e Crescenzi sulla linea di difesa davanti al portiere Pinsoglio, a centrocampo D’Alessandro, Soriano, Romizi e Fabbrini, in attacco Macheda e Misuraca. Va sottolineato come, nel corso dell’incontro amichevole, ci sia stato un duello tra l’attaccante Sinclair e il portiere azzurro, che al 37’ della ripresa si è superato opponendosi brillantemente all’avversario lanciato a rete. Dopo i primi 45’ giocati a buon ritmo, Ferrara ha lasciato negli spogliatoi Fabbrini sostituendolo con Donati. Dopo un tiro sull’esterno della rete al 13’ di Macheda, sono entrati Giannetti per Misuraca e Rizzo per Soriano. Infine Biraghi ha preso il posto di Santon. Proprio il sostituto dell’ex difensore interista riesce a smarcare in area Giannetti su cui viene commesso il fallo da rigore. La squadra di Ferrara ha fatto vedere buone cose contro un avversario rodato e compatto. Una vittoria di prestigio che fa ben sperare per il campionato europeo U21.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleTennis: Seppi avanti nel Challenger di Bergamo, fuori Beck
Next articleMondonico a casa. Il 15 torna ad allenare, il 19 in panchina