La vita è un dono, non una scommessa. Messaggio chiaro e diretto quello che Cesare Prandelli lancia a Beppe Signori, il quale, coinvolto pesantemente nello scandalo delle partite truccate, ha provato a spiegare il suo attaccamento alle scommesse. Il ct della Nazionale, a proposito di quanto succede ed emerge dall’inchiesta di Cremona, ha confessato la propria amarezza per la brutta pagina che il mondo del calcio sta scrivendo e sottolineato come i soldi vadano sudati, ricordando che non esiste il guadagno facile. Prandelli invita a riflettere e a cambiare, a partire dalla dimensione giovanile del calcio, dove – ha fatto capire – cominciano a nascere interessi. “Non bisogna perdere la speranza, ma è ora di abbattere il muro”.

Prandelli ha annunciato la formazione che affronterà a Modena l’Estonia per la qualificazione all’Europeo 2012. Giocheranno: Buffon in porta; Maggio, Ranocchia, Chiellini e Balzaretti in difesa; Montolivo, Pirlo e Marchisio con Aquilani trequartista; Rossi e Cassano davanti.

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleIl Panathlon Club Bergamo al Tennis Vip
Next articleTennis: Schiavone immensa, seconda finale consecutiva a Parigi