Il belga Philippe Gilbert è il dominatore assoluto di questo inizio di stagione ciclistica. Dopo aver vinto Amstel Gold Race e Freccia Vallone, centra il tris aggiudicandosi la 97/a edizione della Liegi-Bastogne-Liegi, classica dal sapore antico e perciò ancora più ambita. Sulle strade di casa, sostenuto da un tifo irrefrenabile, Gilbert batte nettamente in volata i fratelli lussembughesi Franck ed Andy Schleck. Il migliore degli italiani è Vincenzo Nibali, che chiude all’ottavo posto a 29 secondi dal vincitore. Una buona prestazione in vista della partenza del Giro d’Italia, il 7 maggio. L’ultimo italiano a vincere la prestigiosa corsa, che si disputa sulla distanza di 260 km, è stato Di Luca nel 2007. Il vero trionfo azzurro risale al 2002 con cinque italiani nei primi cinque. Gilbert è sicuramente il corridore più in forma, tenuto conto che ha trionfato anche nella Freccia del Brabante. Nel complesso quattro successi in dieci giorni. Una media da Eddy Merckx. Dopo dodici anni in corridore belga torna a vincere sulle strade di Liegi.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleSerie A: Milan, scudetto in tasca, Inter risale al 2° posto
Next articleTennis: Nadal imbattibile sulla terra rossa