Secondo titolo mondiale consecutivo per Sebastian Vettel che nel GP di Suzuka parte in pole position e si accontenta di arrivare terzo. Quanto basta per la certezza aritmetica della vittoria nella classifica piloti di F1. Nove vittorie quest’anno per Vettel, partito per 12 volte in pole position e che non ha fatto mai peggio del quarto posto in una occasione. In Giappone, nel giorno del trionfo per Vettel e la Red Bull, c’è gloria per l’ex campione del mondo Jenson Button, che taglia per primo il traguardo, ma anche per Fernando Alonso, giunto secondo. Ai piedi del podio la seconda guida Red Bull, Webber, seguito da Luis Hamilton, ancora una volta entrato in collisione con Felipe Massa, arrivato settimo e preceduto da Schumacher. Nella classifica del mondiale piloti Vettel precede Button e Alonso, che ha scavalcato Webber.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleGinnastica: le azzurre mancano d’un soffio il pass per i Giochi
Next articleLivornese indigesta per l’Albinoleffe