Se ci cercava la prova che confermasse l’estrema indecisione della leadership nel campionato del mondo di formula uno, è puntualmente arrivata dalle prove libere del GP di Singapore, dominate da Sebastian Vettel e Mark Webber su Red Bull. Non poteva mancare il terzo redivivo, Jenson Button su McLaren, che precede la Ferrari di Fernando Alonso. Il secondo di distacco dalla coppia Red Bull non è un segnale incoraggiante per la Rossa, ma va detto che Alonso, finito nell’ordine davanti a Hamilton, Barrichello e Massa, non ha sfruttato il tempo a disposizione essendo andato lungo facendo spegnere il motore. Intanto la Hispania Racing fa esordire il 27enne Christian Klien, che sostituisce il giapponese Yamamoto, che non sta bene.

forbes
close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleLe farfalle azzurre a Mosca per difendere il titolo mondiale
Next articleAlonso: exploit in qualifica, sperando nella conferma in gara