Il corridore bresciano Sonny Colbrelli è giunto sesto nel mondiale su strada Under 23 di ciclismo in Australia. La gara iridata è stata vinta da un atleta di casa, il 20enne australiano Michael Matthews, giunto a braccia alzate sul traguardo posto in leggera salita dopo aver dominato lungo l’intero percorso. Il successo è un po’ italiano. Matthews, infatti, vive in provincia di Varese e quest’anno è giunto secondo nel Gran Premio Liberazione a Roma, considerato una sorta di mondiale primaverile per under 23, e nel Giro delle Fiandre. Quale recriminazione per l’azzurro Sonny Colbrelli, che in volata avrebbe potuto aspirare al podio e invece è finito chiuso nelle transenne finendo per l’appunto sesto. In gara si è distinto Moreno Moser, nipote di Francesco, scattato dopo 100 km e rimasto in testa fino a 40 km dall’arrivo.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleMondiale volley: azzurri in campo contro la Germania
Next articleMondiali volley: la squadra di Anastasi lanciata verso la terza fase