I Mondiali di calcio del 2018 si disputeranno Russia. Quelli del 2022 in Qatar. Lo ha deciso il comitato esecutivo della Fifa, presieduto da Sepp Blatter, al termine della riunione del comitato esecutivo della federazione mondiale. La Russia era in corsa con Inghilterra e le abbinate Spagna-Portogallo e Belgio-Olanda. Il Qatar ha prevalso su Australia, Giappone, Corea e infine Stati Uniti.

A Zurigo, dove si sono svolte le votazioni, è giunto anche il presidente russo Valdimir Putin, che ha espresso grande soddisfazione per l’assegnazione dei mondiali di calcio del 2018. La vittoria del Qatar consente di scrivere un’altra pagina epocale nella storia del calcio perché si tratta del primo Paese arabo ad organizzare la manifestazione iridata ed è la prima volta che i Mondiali di calcio fanno rotta sul Medio Oriente. Intanto, a margine della proclamazione di Russia e Qatar, si è appreso che la Cina sarebbe pronta a presentare la propria candidatura per il 2026.

forbes
close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleEuropa League tabu per le italiane, speranze solo per il Napoli
Next articleVolley: cade la Foppa in Champions, sublime Lo Bianco nella vita