Vittoria a Silvestone e vertice della classifica iridata di MotoGP. Il week-end di motomondiale non poteva portare meglio a Casey Stoner, che transita abbondantemente primo sul traguardo della pista bagnata del circuito inglese con la sua Honda, precedendo Andrea Dovizioso, anch’egli su Honda. Stoico terzo Colin Edwards su Yamaha, che corre con la clavicola fratturata a una settimana dall’intervento operatorio. Rossi, che aveva fatto 13 (tredicesimo posto) in qualifica, chiude sesto e limita i danni. Anzi, con i punti accumulati scavalca al quarto posto in classifica Pedrosa, assente per infortunio. Stoner vince anche la pioggia gelida, che imperversa per tutta la durata della corsa. Un successo netto, costruito giro dopo giro, a conferma di una supremazia che sembra aver segnato la stagione. Eccellente la prova di Andrea Dovizioso, bravo a gestire la seconda posizione, così come non può che essere felice Edwards, che sale sul podio da eroe di giornata. Errore fatale per Jorge Lorenzo che esce di scena perdendo corsa e testa del mondiale. Marco Simoncelli passa dal secondo posto in qualifica all’ennesimo ritiro, denunciando un gap di maturità. Soddisfazione parziale per Valentino Rossi, che deve accontentarsi per nascondere la preoccupazione per una Ducati che non riesce a decollare.

In classifica Stoner comanda con 116 punti, davanti a Lorenzo con 98 e Dovizioso con 83. Quarto Rossi (68), quinto Pedrosa (61).

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSerie B: Albinoleffe favola continua, Piacenza in LegaPro
Next articleSerie B: Novara torna in serie A dopo 55 anni