Il Novara torna in serie A dopo 55 anni. La promozione, giusto culmine di una grande stagione, arriva nel mitico stadio intitolato a Silvio Piola con la vittoria per 2 a 0 sul Padova, la vera sorpresa dei playoff. La partita si decide dopo un quarto d’ora, quando Cesar ferma fallosamente Gonzalez lanciato a rete, rimediando il rosso. Il conseguente calcio di punizione viene trasformato abilmente dallo stesso Gonzalez con un tiro angolato che non lascia scampo al portiere Cano. Con il Padova il dieci, Dal Canto rinuncia all’attaccante El Shaarawy affidandosi in chiave offensiva a Vantaggiato e De Paula, che però non riescono a pungere. Nella ripresa il sigillo di Bertani che sigla il raddoppio e la certezza della storica promozione. Festa grande sugli spalti dello stadio Piola e in città. Successo pieno per il tecnico Tesser. Il Padova saluta ed esce a testa alta dai playoff, ma resta in attesa di novità sul fronte calcioscommesse che potrebbe riservare esiti positivi per i veneti. Non se lo augurano, ovviamente, né Atalanta, né Siena, che hanno dominato la stagione e conquistato con largo anticipo la serie A.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleMotoGP: Stoner vince e Silverstone e balza in testa al mondiale
Next articleF1: Button soffia la vittoria a Vettel in Canada sul bagnato