La Francia è la prima finalista del Mondiale 2011 di rugby. I blues superano all’Eden Park il Galles per 9-8 e attendono la vincente de derby oceanico tra Australia e Nuova Zelanda. I dragoni, pur giocando tre quarti di gara con un uomo in meno, tengono alle corse i transalpini che prevalgono grazie all’esperienza conquistando per la terza volta nella loro storia la finale iridata. La Francia arriva a giocarsi il campionato del mondo a intervalli di dodici anni. Nel 1987 i francesi persero in finale contro la Nuova Zelanda, nel 1999 cedettero il titolo all’Australia. La semifinale con il Galles sarà ricordata come dura e combattuta, certamente non bella. La svolta della partita arriva al 19’ quando il capitano gallese Warburton viene espulso per uno “spear tackle” su Clerc. La Francia chiude il primo tempo in vantaggio 6-3. Nella ripresa, dopo un calcio da tre punti dei Blues, il Galles firma la meta ma poi sbaglia la trasformazione e cede per 9-8

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleScherma: fioretto donne d’argento, sciabola di bronzo
Next articleAtalanta: giustizia e onore