Nick Mallett, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha convocato ventiquattro giocatori per il raduno che inizia a Roma giovedí 27 gennaio, in preparazione alle prime due giornate dell’RBS 6 Nazioni 2011 che opporranno gli Azzurri all’Irlanda (Roma, sabato 5 febbraio) e all’Inghilterra (Twickenham, sabato 12 febbraio). 

Confermato nella sostanza il gruppo protagonista del Cariparma Test Match di novembre, nel quale fanno il proprio ingresso il pilone destro Ignacio Rouyet ed il mediano d’apertura Kris Burton, con Cittadini e Bocchino inseriti nella rosa dell’Italia “A” che sará impegnata tra la fine di gennaio e la prima settimana di febbraio in una mini-tournée del Regno Unito contro England Saxons (Worcester, 29 gennaio) e Scozia “A” (Galashiels, 4 febbraio).

forbes

Rientrano il tallonatore e vice-capitano Leonardo Ghiraldini, assente per infortunio con Australia e Fiji, ed il centro Gonzalo Garcia recuperato dall’infortunio alla spalla che lo aveva tenuto a lungo lontano dal campo da gioco.

La Nazionale si radunerà nella serata di giovedì 27 presso il Park Hotel “La Borghesiana” di Roma, per iniziare venerdí mattina la preparazione al match inaugurale contro l’Irlanda.

Le partite di novembre hanno ribadito la qualità di questo gruppo e credo sia giusto confermare chi ha fatto bene a novembre, offrendo al tempo stesso una possibilità di entrare a far parte della Squadra, nell’anno dei Mondiali, due atleti come Rouyet e Burton che stanno giocando una buona stagione in Magners League con la Benetton Treviso” ha spiegato il CT Nick Mallett commentando le convocazioni.

Tra i tallonatori, la scelta di Ghiraldini e Ongaro é stata valutata attentamente, perchè Festuccia si é reinserito positivamente in squadra a novembre e sta facendo bene con il Racing-Metro in Top14: non é convocato per le prime due partite, ma avrà le sue chance nel corso del Torneo” ha detto il CT dell’Italia.

Abbiamo anche una Nazionale “A” competitiva, con giovani interessanti ed atleti di esperienza, che giocherà nelle prossime settimane in Inghilterra e Scozia – ha aggiunto il tecnico sudafricano, al quarto 6 Nazioni sulla panchina azzurra – e anche da li potranno arrivare indicazioni interessanti in vista dei restanti turni del Torneo: tutti i giocatori che fanno parte del gruppo a disposizione del tecnico della “A” Gianluca Guidi devono farsi trovare pronti per aggregarsi alla Maggiore qualora ve ne sia necessità. E’ da questo gruppo allargato che sceglieremo i trenta uomini per la Coppa del Mondo” ha concluso Mallett.

CONVOCATI –

Piloni: Martin Castrogiovanni (Leicester Tigers/Ing); Andrea Lo Cicero (Racing-Metro Parigi/Fra); Salvatore Perugini (Aironi); Ignacio Fernandez-Rouyet (Benetton Treviso).
Tallonatori: Leonardo Ghiraldini (Benetton Treviso); Fabio Ongaro (Aironi).
Seconde linee: Santiago Dellapè (Racing-Metro Parigi/Fra); Carlo Antonio Del Fava (Aironi); Quintin Geldenhuys (Aironi).
Flanker/n.8: Robert Barbieri (Benetton Treviso); Paul Derbyshire (Benetton Treviso); Sergio Parisse (Stade Francais/Fra); Alessandro Zanni (Benetton Treviso).
Mediani di mischia: Pablo Canavosio (Aironi); Edoardo Gori (Benetton Treviso).
Mediani d’apertura/Estremi: Kristopher Burton (Benetton Treviso); Luke Mclean (Benetton Treviso); Luciano Orquera (Brive/Fra).
Centri/ali: Tommaso Benvenuti (Benetton Treviso); Mirco Bergamasco (Racing-Metro Parigi/Fra); Gonzalo Canale (Clermont-Auvergne/Fra); Gonzalo Garcia (Benetton Treviso); Andrea Masi (Racing-Metro Parigi/Fra); Alberto Sgarbi (Benetton Treviso).

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleAustralian Open: bene Francesca Schiavone, out quattro italiani
Next articleSquadra vincente, società in bancarotta