L’Italia aveva bisogno di quattro mete contro gli Stati Uniti e tante ne sono state segnate. Risultato: bonus e Irlanda nel mirino nella Rugby World Cup in corso in Nuova Zelanda. Gli azzurri si impongono al 15 a stelle e strisce con un perentorio 27-10. Seconda vittoria nella manifestazione iridata e prima doppietta con Mallett in panchina. Non è stata una nella Italia, ma serviva il bonus che è arrivato a poco più di 10 minuti dalla fine su meta tecnica. La mischia è stata il punto di forza degli azzurri, come ha ammesso lo stesso ct, così come la prima linea ha svolto al meglio il suo compito e promette di essere superiore a quella irlandese. Ottenuti i cinque punti, resta l’ultimo scoglio che separa l’Italia dai quarti di finale. Il confronto con la mischia irlandese di prospetta molto duro, come ammette lo stesso pilone Castrogiovanni, man of the match contro gli USA.

forbes

ITALIA – USA 27-10
Italia: 

15 Luke McLean, 14 Tommaso Benvenuti (54′ Giulio Toniolatti), 13 Gonzalo Canale, 12 Gonzalo Garcia, 11 Mirco Bergamasco (70′ Paul Derbyshire), 10 Luciano Orquera (70′ Riccardo Bocchino), 9 Fabio Semenzato (70′ Edoardo Gori), 8 Sergio Parisse (c), 7 Mauro Bergamasco, 6 Alessandro Zanni, 5 Cornelius van Zyl, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Martin Castrogiovanni (72′ Salvatore Perugini), 2 Leonardo Ghiraldini (73′ Fabio Ongaro), 1 Salvatore Perugini (51′ Andrea Lo Cicero).
USA: 15 Chris Wyles, 14 Takudzwa Ngwenya, 13 Paul Emerick, 12 Andrew Suniula (46′ Blaine Scully), 11 James Paterson, 10 Roland Suniula, 9 Mike Petri (64′ Tim Usasz), 8 Nic Johnson (71′ Scott LaValla), 7 Todd Clever (c), 6 Louis Stanfill, 5 Hayden Smith, 4 John van der Giessen, 3 Matekitonga Moeakiola (8′ Shawn Pittman, 13′ Matekitonga Moeakiola 56′ Shawn Pittman), 2 Chris Biller (29′ Phil Thiel), 1 Mike MacDonald.
Arbitri:Bergamasco, 17′ m. Wyles tr. Wyles, 22′ cp. Bergamasco, 28′ cp. Wyles, 30′ m. Orquera, 40′ m. Castrogiovanni, 66′ m.t. Italia tr. Bergamasco George Clancy; Wayne Barnes, Chris Pollock; Shaun Veldsman
Marcatori: 4′ m. Parisse tr.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSerie B: Toro al comando con Brescia e Padova
Next articleChampions: riscatto Inter, Napoli come ai tempi di Maradona