Scanzo risolve anche la pratica Limbiate: 3-1 e tutti a casa

10

Scanzo mette la settima e vola a +6 su Grassobbio con l’attesissimo derby alle porte (sabato al PalaDespe alle ore 21). I giallorossi passano 3-1 a Limbiate e sbrogliano un compito non facile come del resto ci si poteva attendere, contrariamente alla posizione in classifica decisamente bugiarda dei milanesi in cui ha ruggito l’opposto Stella autore di 31 punti. Valsecchi e compagni però sono stati bravi a rompere l’equilibrio, a raddoppiare e a non perdere la trebisonda una volta subito il temporaneo 1-2 proprio come a Bresso.

Altro segnale, se mai ce ne fosse bisogno, di forza, solidità, convinzione e tranquillità. Una miscela vincente dimostrata anche in un parziale di apertura condotto fino all’aggancio dei padroni di casa a quota 22. Perché da qui i nervi rimangono saldi, annullano anche due palle-set e si portano avanti alla quinta chance a disposizione con Falgari.

forbes

Si riparte e comincia una serie di sorpassi e controsorpassi contro un dirimpettaio che ha venduto carissima la pelle facendo leva sull’assoluta assenza di pressione: momento-chiave quando i nostri vanno a cucire il 19-22 con un’accelerazione 5-0 che ribalta totalmente l’inerzia. Ma nemmeno stavolta la Miretti va al tappeto. Anzi, ricomincia a spron battuto e sul 15-19 alla capolista non riesce il prodigioso recupero del periodo precedente. Secondo set perso nel torneo che tuttavia non intacca minimamente le certezze dei ragazzi di Fabbri che ripartono dai blocchi come se nulla fosse accaduto.

Redini ben salde e controllo subito con l’8-4 e neppure l’ultimo scatto d’orgoglio di Limbiate (rientro 14-14) scompone i bergamaschi che rispondono con un eloquente 7-1. Titoli di coda e via. Con la metà degli errori al servizio (10-20), con la costanza di Innocenti (15 palloni a terra, 61%) e con la garanzia assoluta dei centrali: Marzorati 15 punti (71%) e capitan Valsecchi 9 (80%). (U.S. Scanzo Volley)

Limbiate-Scanzo 1-3
(30-32, 23-25, 25-20, 18-25)

Limbiate: Dazzeo 9, Zanini 4, Guzzetti 15, Beretta 5, Stella 31, E. Cattaneo, Cerbo (L), Marazzini 9, Bolchi, Berghella. N.e. Cappadonna, Rebosio, A. Cattaneo, Radice. All. Russo.

Scanzo: Valsecchi 9, Reseghetti 1, Innocenti 15, Marzorati 15, Falgari 19, Gritti 9, Fornesi (L), Viti (L). N.e. Festa, Pini, Carminati, Carobbio, Schembri, Benbourahel. All. Fabbri.

Arbitri: Grasso e Vangone.

forbes