Dopo tre medaglie conquistate ai mondiali di Garmisch, Christof Innerhofer ha vinto a Bansko, in Bulgaria, la supercombinata precedendo di un solo centesimo sul tedesco Felix Neureuther. Ottimo in slalom (undicesimo tempo), l’azzurro ha recuperato tutto nel superG pomeridiano, ottenendo il terzo tempo di manche e conquistando così il suo secondo successo in carriera in Coppa del Mondo dopo quella di Bormio 2008. Per l’Italia si tratta del primo successo stagionale in una gara di Coppa. Benissimo anche Manfred Moelgg: terzo nella manche di slalom, è stato in testa nettamente per tre quarti di gara nella seconda, prima di commettere un gravissimo errore a poche porte dall’arrivo e finire nono. Indietro, ma comunque a punti, il bronzo mondiale Peter Fill, che come i compagni Marsaglia e Paris ha patito molto la manche di slalom.

Dopo le storiche tre medaglie conquistate nei Mondiali di Garmisch, Christof mette a segno un altro record, diventando il primo sciatore italiano della storia a conquistare una vittoria in una supercombinata valevole per la Coppa del mondo.

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSerie B: pari casalinghi per Padova e Livorno
Next articleRugby: Italia sconfitta (24-16) dal Galles al Flaminio