Il Torino resta capolista, nonostante la sconfitta subita nel posticipo aGubbio, guidato in panchina dal 72enne Gigi Simoni. Il Padova di Dal Canto vince soffrendo il derby veneto con il Vicenza e si riporta da solo al secondo posto, scavalcando il Sassuolo fermato sul pareggio a Empoli e a sua volta superato dal dilagante Pescara di Zeman. La Samp, pure schierando l’ex capocannoniere della passata stagione cadetta, Piovaccari, continua a soffrire del mal di Marassi e chiude a reti bianche il confronto con il Cittadella. Sale in classifica la Reggina, che piega il Varese, mentre cadono Bari, Brescia e Livorno.

Il Padova, passato in vantaggio con Legati nel primo tempo, tiene a bada il Vicenza che trova e realizza il pareggio su calcio di rigore al ’90 con Abbruscato. Quando sembra tutto finito, la squadra di Dal Canto trova il gol del successo negli ultimi istanti di recupero con Cacia. Il Pescara travolge l’Ascoli con una tripletta di Sansovini e il sigillo di Insigne al 93’ dopo il gol della bandiera dell’Ascoli. Il Sassuolo risponde con Masucci al gol dell’empolese Dumitru, ex Napoli. La Reggina detta legge sullo Stretto andando a segno con Ragusa alla mezz’ora del primo tempo su contropiede ispirato da Missiroli, che poi raddoppia su rigore. Il Varese accorcia le distanze, poi Colombo segna ancora per i calabresi al 41’ della ripresa, rendendo inutile la seconda marcatura degli ospiti. I blucerchiati di Atzori proprio non riescono a superare il tabu dello stadio di casa e si fanno imporre il pareggio dal Cittadella. Il passo negativo casalingo condiziona fortemente la classifica dei doriani, virtualmente ancora in zona playoff. Le veste stabiesi condannano alla sconfitta il Bari. Decisivo il calcio di rigore trasformato da Sau nel primo tempo. E’ crisi per Brescia e Livorno che perdono la seconda gara consecutiva, rispettivamente ad opera di Grosseto e Modena. Ancora una sconfitta casalinga per l’Albinoleffe che finisce in otto e cede al Crotone, confermandosi la difesa più perforata del campionato. Plauso alla Nocerina che impone il pareggio al Verona sul campo del Bentegodi nell’anticipo dell’undicesima giornata.

forbes

Risultati 11a giornata: Albinoleffe-Crotone 1-3 Empoli-Sassuolo 1-1 Grosseto-Brescia 2-0 Juve Stabia-Bari 1-0 Modena-Livorno 1-0 Padova-Vicenza 2-1 Pescara-Ascoli 4-1 Reggina-Varese 3-2 Sampdoria-Cittadella 0-0 Verona-Nocerina 1-1 Gubbio-Torino 1-0

Classifica: Torino 26 Padova 23 Pescara 22 Sassuolo 21 Reggina 20 Sampdoria 18 Bari Grosseto 17 Brescia 16 Livorno Varese 15 Cittadella 14 Verona 13 Crotone 12 Albinoleffe Nocerina Juve Stabia Modena Gubbio 10 Empoli 8 Vicenza 7 Ascoli -1.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleRiparte il Circo Bianco, Brignone a un passo dal sogno
Next articleAlbinoleffe: in 8 ko dal Crotone