Buone notizie per Bergamo. Mister Emiliano Mondonico si è sottoposto ad un intervento chirurgico perfettamente riuscito e il suo primo giorno di convalescenza è stato salutato dal rinnovato incoraggiamento degli sportivi che attendono di rivederlo ben presto sulla panchina dell’Albinoleffe. L’Atalanta ha fatto appieno il suo dovere vincendo il posticipo sul campo di Frosinone con un gol di Tiribocchi al 30’ del secondo tempo. Un testacoda pieno di insidie, nonostante la squadra laziale alla vigilia si fosse privata di Lodi, che garantiva qualità e gol. Ma sul campo la differenza tra le due formazione è apparsa evidente. Colantuono ha schierato la coppia d’attacco Tiribocchi-Marilungo, con Bonaventura e Ferreira Pinto esterni di centrocampo formato da Barreto e Carmona. Talamonti e Capelli centrali di difesa con Bellini e Peluso laterali. Almeno tre palle gol nel primo tempo, a cominciare da quella maturata dopo 2’ con un tiro di Ferreira Pinto deviato dal portiere frusinate Frison e mandato ad impattare sulla traversa. Sulla respinta Tiribocchi è stato lesto ad insaccare ma in posizione di fuorigioco. Prima del riposo un calcio di punizione di Barreto, deviato dalla barriera, è stato neutralizzato brillantemente da Frison. Nei primi minuti del secondo tempo l’Atalanta ha sofferto un paio di acuti dei padroni di casa e Colantuono ha deciso un doppio cambio: dentro Doni e Del Vecchio, fuori Ferreira Pinto e Bonaventura. La formazione bergamasca cambia marcia e si rende pericolosa con Tiribocchi e Bellini, che colpisce l’esterno della rete. Alla mezz’ora la rete che ha deciso l’incontro, con uno splendido tiro di destro in mezza rovesciata di Tiribocchi. Due minuti fallaccio di Beati ai danni di Peluso e cartellino rosso che spegne le speranze di recupero del Frosinone. In verità al 36’ c’è un contatto in area atalantina tra Peluso e Stellone, che l’arbitro giudica regolare. In pieno recupero Frison nega il gol a Marilungo, ma all’Atalanta basta l’1-0 con cui appaia in testa il Siena a quota 47 con due lunghezze di vantaggio sul Novara.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleSerie A: Milan prova di forza, le dirette inseguitrici non mollano
Next articleSerie A: al Milan mancano i gol e la fortuna