Siena e Atalanta a braccetto in serie A. I rispettivi risultati, il pareggio delle squadra di Antonio Conte con Torino e il successo dei bergamaschi con il Portogruaro, scavano un margine incolmabile nelle prossime tre giornate per le dirette inseguitrici, una delle quali, il Novara, vince largamente a Crotone, già salvo, ipotecando il terzo posto rispetto al Varese, impegnato nel posticipo domenicale a Reggio Calabria. Siena e Atalanta possono festeggiare così al cospetto dei rispettivi pubblici. Per i bianconeri toscani doppietta di Calaiò, intervallata dal momentaneo pareggio del torinista Sgrigna. A metà ripresa il Torino sbaglia un calcio di rigore con Rolando Bianchi, che subito dopo firma il pareggio su azione. A Bergamo l’Atalanta s’impone in rimonta dopo essere andata in svantaggio con un gol di Memushaj dopo 16’. Pareggio e sorpasso maturano nel primo tempo con un colpo di testa di Tiribocchi al 32’ e il vantaggio atalantino al 41’ di Bonaventura. Nella ripresa arrotondano Delvecchio, subentrato a Doni, e Tiribocchi.

La zona playoff, alle spalle di Novara e Varese, si arricchisce di pretendenti con i restanti due posti in palio. Piccolo passo in avanti del Torino, che guadagna una lunghezza di vantaggio su Reggina, Livorno e Padova. I labronici conquistano tre punti preziosi nell’anticipo a Pescara, dove decide una clamorosa papera del portiere abruzzese. Il Padova s’impone al pluripenalizzato Ascoli rimettendo in corsa per la serie A. Risale anche l’Empoli che trafigge l’Albinoleffe di Mondonico e affianca proprio il Pescara. Anche la lotta per la salvezza diventa molto agguerrita. Le ultime due della classifica, Triestina e Frosinone, vincono e mantengono viva la speranza, almeno in chiave aritmetica. Il Piacenza si aggiudica lo scontro diretto con il Sassuolo, sopravanzato di una lunghezza. Salomonico pareggio tra Modena e Grosseto, che si tengono a distanza dalla zona calda. Perdono Portogruaro, Ascoli, Cittadella e Albinoleffe, che però deve recuperare mercoledì 11 maggio la partita casalinga con la Reggina, che la vede in vantaggio per 1-0 dopo 15’.

forbes

Serie B 39a giornata: Atalanta-Portogruaro 4-1 Crotone-Novara 0-3 Empoli-Albinoleffe 3-1 Frosinone-Vicenza 4-0 Modena-Grosseto 1-1 Padova-Ascoli 3-1 Piacenza-Sassuolo 1-0 Siena-Torino 2-2 Triestina-Cittadella 3-2 Giocata venerdì: Pescara-Livorno 0-1. Reggina-Varese domenica 8 maggio h 12:30

Classifica: Siena Atalanta 74 Novara 64 Varese 61 Torino 54 Reggina Livorno Padova 53 Pescara Empoli 52 Crotone 50 Vicenza Modena Grosseto 49 Piacenza 46 Sassuolo 45 Cittadella 44 Albinoleffe 43 Ascoli 42 Portogruaro Triestina 40 Frosinone 38

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSerie B: dopo un anno l’Atalanta torna in serie A
Next articleCiclismo: il bergamasco Pinotti prima maglia rosa del Giro