Simone Origone festeggia la certa conquista della Coppa del mondo di sci velocità. La splendida notizia arriva dalla Svezia, e precisamente da Hundfjallet, dove il quasi trentaduenne valdostano si è piazzato secondo nella gara vinta dal padrone di casa Christian Jansson (171,68 km/h contro 171,60), aggiornando il suo libro dei record a sette sfere di cristallo negli ultimi otto anni in una stagione in cui non ha mai fatto mai peggio del secondo posto in sei gare.
Il fratello Ivan, che rimaneva sulla carta l’unico avversario in grado di contrastarne la superiorità, non è andato oltre il quinto posto, e si deve accontentare del secondo posto nella graduatoria generale. L’ufficialità della classifica finale di Coppa del mondo è arrivata anche da parte della Federazione Internazionale, che ha deciso definitivamente di non recuperarela gara che avrebbe dovuto disputarsi a Vars domenica 10 aprile e invece è stata annullata per una valanga caduta sul percorso di gara. Simone Origone aveva vinto la sua prima Coppa del mondo nel 2004 in Svezia, dove otto anni dopo mette a segno un fantastico settebello

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articlePeluso “bravo papà” per la seconda volta
Next articleVolo libero: tecniche di cross in parapendio