Semifinali maschili del Roland Garros con i primi tre giocatori del mondo e le prime quattro teste di serie del torneo. Rafa Nadal si è imposto sullo svedese Robin Soderlig, quinto favorito del seeding, per 64 61 76(3), dopo due ore e trentacinque minuti di gioco, qualificandosi per la sesta volta in carriera alle semifinali del torneo parigino. Nadal sale a 43 match vinti su 44 disputati al Roland Garros (l’unica sconfitta proprio contro Soderling, negli ottavi del 2009) e si prepara ad affrontare venerdì Andy Murray, alla sua prima semifinale sulla terra francese. Lo scozzese ha sconfitto infatti per 76(2) 75 62 il veterano argentino Juan Ignacio Chela, bravo a sfruttare un tabellone incredibilmente favorevole. Nell’altra semifinale sfida stellare tra Roger Federer e Novak Djokovic, ad una sola vittoria dalla prima poltrona del ranking mondiale e dal record di successi consecutivi ad inizio stagione detenuto da John McEnroe (42, nel 1984). In campo femminile le semifinali vedono di fronte Francesca Schiavone (n. 5) e la francese Marion Bartoli (n. 11) da un lato, e la russa Maria Sharapova opposta alla sorpresa cinese Na Li.

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleFango, fango, tanto fango
Next articleCalcio: giocatori, scommettitori e corruttori