Seppi vince gli Internazionali Trismoka 2011 (42.500€, Play-It), sesta edizione del torneo challenger di Bergamo. L’altoatesino si è imposto 3-6 6-3 6-4 su Gilles Muller al termine di una finale tesa e combattuta, con alcuni sprazzi di bel gioco, in un palazzotto gremito. Per Andreas è il quarto challenger in carriera (il quinto in assoluto), il secondo a Bergamo. All’inizio Muller è parso imprendibile al servizio e ha trovato un break al sesto gioco (suggellato da una pessima volèe in rete di Seppi), volando 4-2 per poi chiudere 6-3. Il lussemburghese è un giocatore ostico perché non dà ritmo: si presenta spesso a rete, usa con efficacia i tagli e sa tenere la palla piuttosto bassa. Grande paura in avvio di secondo set, quando Muller ha preso un break di vantaggio. Sul 6-3 1-0 e servizio Muller, dopo l’ennesimo errore, Seppi ha scagliato per terra la racchetta. Gesto inusuale per uno come lui, ma da cui è arrivata la scossa. Una volta ottenuto il controbreak, Seppi ha sciolto il braccio e ha infilato un parziale di cinque giochi ad uno e ha allungato la sfida al terzo set. Il break decisivo è arrivato grazie a un rovescio lungo di Muller a seguito dell’ennesima risposta aggressiva di Seppi, che dopo il matchpoint vincente ha potuto raccogliere l’ovazione del pubblico. Grazie a questa vittoria, Seppi ritornerà tra i top 50: dovrebbe attestarsi intorno al numero 47, a soli 10 punti da Potito Starace. Presente alla finale anche Corrado Barazzutti, capitano di Coppa Davis e Fed Cup, cui il pubblico ha tributato un caloroso applauso.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleMondiali di Garmisch: Goergl-Vonn-Riesch, in discesa il podio è delle grandi
Next articleSerie A: Juve brava e fortunata, suo il derby d’Italia