Maria Sharapova ha la grande occasione di tornare a vincere a Wimbledon dopo esserne stata la regina nel 2004. Per lei sarebbe il rilancio atteso e definitivo, dopo il successo sulla terra rossa del Foro Italico. La 24enne russa è in semifinale, guadagnata grazie al successo sulla slovacca Dominika Cibulkova, testa di serie numero 24: 61 61 in appena 59 minuti. Non ha ancora perso un set, unica delle quattro semifinaliste: 25 i giochi ceduti in cinque incontri. Per lei, in questa stagione, finale a Miami, vittoria al Foro Italico, semifinale al Roland Garros e rientro tra le top ten. Quinta favorita del seeding, a Wimbledon ha già trionfato nel 2004, ad appena diciassette anni, ma erano cinque anni che non arrivava in semifinale. Sharapova avrà di fronte la tedesca Sabine Lisicki, che ha superato la francese Marion Bartoli (64 67 61).

Nell’altro match di semifinale la bielorussa Victoria Azarenka, testa di serie numero 4, e la ceca Petra Kvitova, favorita numero 8.

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleQuando si scende dall’olimpo
Next articleAlbinoleffe: Matteo Togni da team manager a direttore