Paolo Lorenzi, come da pronostico, ha ceduto a Rafa Nadal sulla terra rossa del Foro Italico, ma ha vissuto l’attesa giornata di gloria agli Internazionali d’Italia. Lo spagnolo, numero uno del mondo, l’ha spuntata per 67(5) 64 60 accedendo agli ottavi, ma c’è mancato poco – una volée sbagliata sul 30-0 del 4-4 del secondo set – per la sorpresa clamorosa. Il senese Lorenzi, numero 148 Atp, ha giocato la partita della vita: per due ore buone ha messo alle corde il “Signore della terra”. Per lui un torneo comunque da ricordare: partito dalle qualificazioni, ha battuto il brasiliano Bellucci (n. 22 Atp) all’esordio nel main draw prima di uscire a testa alta contro Nadal. Sul “Pietrangeli” fuori anche Filippo Volandri: il 29enne livornese (wild card), numero 79 Atp, è stato battuto per 61 36 62 dallo svizzero Stanislas Wawrinka, che aveva eliminato anche Fabio Fognini. Potito Starace si conferma il migliore degli azzurri, qualificandosi per gli ottavi di finale. Dopo il convincente esordio contro Dolgopolov, il campano, numero 44 Atp, al secondo turno ha sconfitto per 64 64 il serbo Viktor Troiki, quindicesima testa di serie (n. 15 Atp). E’ la seconda volta in carriera che Starace raggiunge il terzo turno al Foro: era già accaduto nel 2007 (fermato 75 al terzo set da Davydenko). Prossimo avversario di Starace il britannico Andy Murray, quarto favorito del seeding.

In campo femminile, dopo l’uscita di Flavia Pennetta, resta in corsa solo Francesca Schiavone negli ottavi di finale degli Internazionali BNL d’Italia. Nulla da fare, infatti, per Alberta Brianti, vincitrice quest’anno del suo primo titolo Wta a Fes, in Marocco, che ha ceduto con un doppio 64 all’ungherese Greta Arn, autrice all’esordio dell’eliminazione di Svetlana Kuznetsova. Eliminata anche la wild card Romina Oprandi, battuta per 75 61 dalla slovacca Daniela Hantuchova. Sul “Pietrangeli” è uscita di scena anche Sara Errani, battuta per 61 62 dalla bielorussa Victoria Azarenka, terza favorita del seeding e numero 4 Wta

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleSerie B: Albinoleffe pesante ko, Reggina corsara nel recupero
Next articleCoppa Italia: Inter in finale e a mille con capitan Zanetti