Ambientazione a dir poco eccezionale per la partita inaugurale della regular season NCAA basketball, che in occasione del Veteran Day è stata disputata sulla portaerei americana USS Carl Vinson, recentemente al centro dell’attenzione per aver accompagnato la salma di Osama Bin Laden nella sua sepoltura in mare. Sul gigantesco ponte è stato allestito un campo regolamentare e tribune sufficienti ad ospitare i 7000 privilegiati che sono riusciti ad aggiudicarsi i preziosissimi posti. In testimonianza dell’importanza che gli americani danno al loro campionato universitario il discorso di apertura è affidato al Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, ospite d’onore assieme alla First Lady nonchè grande appassionato di basket.
Protagoniste della sfida North Carolina guidata da Roy Williams e Michigan State di Tom Izzo, per l’occasione supportate in panchina da due capitani onorari James Worthy per la prima e Magic Johnson per la seconda. 
Al termine dei 40 minuti i Tar Heels confermano il numero 1 assegnato loro dal ranking di inizio anno aggiudicandosi l’incontro  67-55. Dopo un buon inizio, gli Spartans ( Green migliore dei suoi con ben 12 rimbalzi catturati ) devono cedere il passo ai rivali guidati dal trio Henson ( votato man of the match con 12 punti 7 rimbalzi e 8 stoppate ), Marshall e Barnes che guidano i compagni nel break decisivo a cavallo dei due tempi.
In attesa di positive novità sul fronte lock out NBA il pubblico di sportivi americani e non puo` cominciare a godere delle gesta di questi futuri campioni alla caccia delle final four di marzo 2012.

(commento di Ester Alessi) 

forbes

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleL’Italvolley femminile si trasforma in settebello
Next articleUsain Bolt e Sally Pearson atleti dell’anno