Esordio positivo nel campionato europeo di pallavolo per l’Italia femminile che ha superato per 3-0 la Croazia. Trascinate da una Gioli in serata di vena, le ragazze italiane hanno sempre controllato una avversaria che ha difeso bene e che ha cercato di lottare anche quando è stata molto indietro nel punteggio. Barbolini ha adottato una soluzione tattica diversa, schierando Costagrande in diagonale con Lo Bianco e giocando di fatto con tre martelli contemporaneamente: sulla diagonale Costagrande (11 punti) e Lo Bianco (2), al centro Arrighetti (11) e Gioli (15), e di banda Del Core(7) e Piccinini (12). Un modulo che ha consentito di ovviare all’assenza del libero Paola Cardullo, fermata da una frattura alla mano destra. Risultato mai in dubbio e prova convincente nonostante qualche passaggio a vuoto, con Anzanello, Guiggi e Bosetti rimasta in panchina.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleGinnastica: Julieta Cantaluppi conquista il pass olimpico individuale
Next articleRugby: All Blacks devastanti, Francia surclassata