La Trawel Fly HT Agnelli risorge dalle proprie ceneri battendo in casa la fortissima formazione del Padova Monselice per 3-0 (27-25; 25-22; 25-23). È stata una gara che i bergamaschi hanno interpretato alla perfezione, concentrati e determinati sin dal primo scambio del primo parziale. Luciano Cominetti, inoltre, ha potuto contare sulla forma eccezionale del laterale Romolo Mariano e sulla rivelazione (nel ruolo di opposto) di Roberto Galbusera. Proprio lui, assieme a Matteo Pedretti con cui ha invertito il ruolo, ha dato una svolta decisiva al match, fornendo certezze a tutto il reparto offensivo. Stasera, tuttavia, tutti gli uomini impiegati hanno giocato ad alti livelli, dimostrando di essersi lasciati alle spalle il triste periodo di sconfitte che aveva caratterizzato gli ultimi tre turni di campionato. Monselice, dal canto suo, non ha regalato nulla alla formazione di casa, lottando punto a punto in tutti i parziali. Adesso arriva la pausa di campionato prima della difficilissima trasferta contro l’altra padovana, quel Professional Show che già l’anno scorso aveva dato grossi dispiaceri all’Olimpia.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleSerie A: poker Leonardo e festa Zanetti, l’Inter va
Next articleA Wengen è primavera: slalom a Kostelic, Moelgg è settimo