Potito Starace, Andreas Seppi e Flavio Cipolla sono stati eliminati al primo turno del “BNP Paribas Open”, primo “Masters 1000” della stagione, dotato di un montepremi di 3.645.000 dollari, in corso sui campi in cemento di Indian Wells, nel deserto californiano. Starace ha ceduto allo statunitense Donald Young, proveniente dalle qualificazioni, per 26 62 63, Seppi è stato sconfitto dal rumeno Victor Hanescu per 46 76(5) 62 mentre, nella notte italiana, è uscito di scena anche Flavio Cipolla che, dopo aver superato le qualifiicazioni, ha ceduto all’esordio nel main draw per 61 64 al belga Xavier Malisse. Nel main draw è in gara anche Fabio Fognini, opposto all’ex Top Ten Nikolay Davydenko.
Francesca Schiavone entra in gara direttamente al secondo turno contro la ceca Zuzana Ondraskova (nessun precedente). Sui campi in cemento di Indian Wells, la 30enne milanese è accreditata della quinta testa di serie. La numero uno azzurra ha già “assaggiato” il cemento californiano giocando il primo turno del doppio in coppia con l’australiana Samantha Stosur: le due hanno sconfitto in un “quasi derby” tiratissimo Sara Errani e Roberta Vinci: 76(2) 26 10-5 lo score.
In campo per il secondo turno anche Sara Errani. La 23enne ravennate, dopo aver superato al primo turno l’ungherese Greta Arn, sfida l’australiana Jarmila Groth (n. 29): la 23enne “Aussie” nata a Bratislava ha vinto l’unico precedente, datato 2005.
In gara c’è anche Flavia Pennetta: pure per la 29enne brindisina, tredicesima testa di serie, esordio direttamente al secondo turno contro la britannica Elena Baltacha, che ha eliminato Roberta Vinci in tre set (2-6 7-5 6-2).

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleSci: Karbon 2a nel gigante di Spindleruv Mlyn, male i discesisti
Next articleTania si tuffa nell’oro da un metro