È stato un weekend di altissimo livello, con risultati altalenanti per le squadre bergamasche. Ecco il resoconto.

SERIE A – L’attesissima sfida della sesta giornata di ritorno con l’Arcene l’hanno vinta al tie break i campioni in carica del Castellaro. Dopo oltre quattro ore di buon tamburello, tante emozioni e applausi a piene mani, sul campo di casa i mantovani si sono imposti 8-4 dopo aver vinto il primo set 6-3 e ceduto il secondo 5-6.

forbes

Le squadre hanno mostrato tutto il loro valore contendendosi ogni quindici con scambi spettacolari. Il Castellaro ha commesso meno errori ed è stato premiato con la conquista di due punti, mentre l’Arcene è ritornato a casa con un punto in più in una classifica che vede in testa il quintetto veneto del Sommacampagna. L’avversario che affronteranno sabato prossimo, 30 luglio, in un’altra sfida attesissima e molto importante per la classifica.

I risultati della 17.ma giornata: Castellaro-Arcene 2-1 (6-3, 5-6; 8-4), Sabbionara-Fontigo 0-2 (4-6, 5-6), Sommacampagna-Cavaion 2-0 (6-2, 6-3), Cavrianese-Cremolino 2-0 (6-3, 6-1), Guidizzolo-Ceresara 2-0 (6-1, 6-3), Solferino-Tuenno 2-0 (6-1, 6-0).
Classifica: Sommacampagna p.ti 46; Castellaro 43; Arcene e Solferino 42; Cavrianese 33; Guidizzolo 22; Cremolino 17; Ceresara 16; Fontigo 15; Sabbionara 13; Cavaion 9; Tuenno 8.

Tamburello Serie B
Ivan Carletti del Castelli Calepio

SERIE B – Positivo è invece il bilancio nel 17° turno delle due formazioni bergamasche di Serie B. Impegnate in casa hanno incrementato il numero delle loro vittorie, ma in maniera diversa. Il Castelli Calepio ha superato i trentini del Valle San Felice per 6-2, 6-0 dettando con autorità il ritmo del gioco, mentre il Dossena ha piegato la tenace aggressività del Malavicina solo al termine del tie break. Vinto facile il set iniziale per 6-0, i ragazzi del presidente Consonni hanno subito il secondo 5-6 e quindi firmato la vittoria per 14-12 dopo la interminabile terza frazione. Tutto questo dopo oltre tre ore e mezza alternando momenti di gioco efficace ad altri molto meno confacenti per assicurarsi un risultato utile.

I risultati della 17.a giornata: Castelli Calepio-Valle San Felice 2-0 (6-2, 6-0), Dossena-Malavicina 2-1 (6-0, 5-6; 14-12), Valgatara-Segno 2-0 (6-5, 6-2), Palazzolo Veronese-Monte 2-0 (6-2, 6-2), Castiglione delle Stiviere-Capriano del Colle 2-0 (6-0, 6-2), Cereta-Bardolino 1-2 (6-4, 1-6; 5-8).
Classifica: Castiglione delle Stiviere p.ti 42; Bardolino 37; Segno 35; Dossena, Castelli Calepio e Malavicina 30; Palazzolo Veronese 26; Cereta 25; Valgatara 24; Valle San Felice 12; Monte 11; Capriano del Colle 4.

SERIE D – Penultimo turno di campionato nella norma delle previsioni, il 21° di Serie D disputato in parte sabato e il resto ieri, domenica 24 luglio. Il Castelli Calepio ha superato il Gussago nella sfida più attesa, portandosi così a un solo punto dal primo posto nella classifica finale che, come il secondo vale, la conquista della promozione in Serie C.
Una Roncola Treviolo ancora troppo fragile in ogni ruolo è stata sconfitta dal Nigoline, ultima nella graduatoria. Il Bonate Sotto è caduto sul campo del Capriano del Colle al termine di una gara che l’ha vista costantemente in difficoltò, mentre il Bonate Sopra l’ha spuntarla al tie-break con il Pontirolo e il Serina in casa di un determinato Grassobbio.

I risultati della 21.a giornata: Grassobbio-Serina 0-2 (5-6, 4-6), Capriano-Bonate Sotto 2-0 (6-2, 6-2), Bonate Sopra-Pontirolo 2-1 (6-5, 5-6; 9-7), Nigoline-Roncola Treviolo 2-0 (6-2, 6-5), Castelli Calepio-Gussago 2-0 (6-2, 6-5). Ha riposato Malpaga.
Classifica: Gussago* p.ti 45; Castelli Calepio 44; Malpaga 42; Capriano del Colle 41; Serina 38; Bonate Sopra 35; Pontirolo 27; Roncola di Treviolo 14; Bonate Sotto 10; Grassobbio 9; Nigoline 7. Gussago una gara in più. (M.P.)

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleAltri due argento con Pizzini e Casalini (Bergamo Tuffi) agli Europei juniores
Next articleFrancesca Baccolo, nuovo acquisto della Don Colleoni