La Bergamo Basket City si è messa in moto per allestire la squadra per la prossima stagione, che si sta avvicinando a passi veloci. Già c’è una data ed è quella della Supercoppa, dove la BB14 affronterà Brianza Casa Basket 2022 il 10 settembre alle 20,30.

Team manager BB14
Franco Meneghel

Il team manager sarà sempre Franco Meneghel, figura storica della pallacanestro bergamasca e nazionale, da sempre all’interno di BB14. Una persona “di altri tempi”, sempre disponibile e attenta sia dentro che fuori il campo. Un punto di riferimento costante per i giocatori, un dirigente con la D maiuscola.

forbes

Oggi, lunedì 1 agosto, arriva anche l’annuncio del primo acquisto. Si tratta di un rinforzo di grande esperienza e qualità, nel Roster della BB14 arriva Salvatore “Totò” Genovese, classe 1987, ala grande di 200 cm. Una carriera lunga 20 anni la sua, dall’esordio in una squadra senior nel 2001, a soli 13 anni con la maglia della Don Bosco Trapani (squadra di serie C2) alla Serie A e A2 con le maglie di Varese, Messina, Roseto, Treviglio e APU Udine.

Le stagioni più importanti le ha giocate a Varese e Bologna, sponda Fortitudo, squadra con la quale ha conquistato la promozione in A2. Poi tanta Serie B in piazze importanti come Orzinuovi, Montichiari, Piombino e Firenze per tornare in A2, a Udine nel 2018. L’ultima stagione Genovese l’ha giocata in B, la prima parte nei Tigers Cesena, poi, da gennaio a Crema. Stagione che per Genovese si è chiusa con una media di 15,7 punti a partita.

Queste le prime parole di Salvatore Genovese: “Conosco bene BB14 e Bergamo, ci ho giocato varie volte da avversario, quando vestivo le maglie di Montichiari e Orzinuovi, anche lo scorso anno nella seconda parte di stagione con la maglia di Crema. Sono contento di far parte di un team ambizioso, sarà un campionato di serie B inconsueto a causa della riforma, dobbiamo farci trovare pronti sin dall’inizio. Ho letto della collaborazione con BluOrobica che è da anni tra le eccellenze giovanili lombarde e non solo, sarà un’opportunità di crescita per i giovani che saranno aggregati, ci permetterà di rendere competitivi tutti gli allenamenti e preparare al meglio le partite”.

Ala grande BB14
Riccardo Rota

Genovese va a rinfoltire la rosa che, per il momento, ha visto riconfermati alcuni giovani di casa. Riccardo Rota è tra questi. Ala grande di 197 cm il classe 2004 ha già esordito in B nella passata stagione e quest’anno è pronto per conquistarsi minuti a suon di allenamenti e determinazione che sono le sue armi vincenti. Perno della U19 e multiruolo Rota è un ragazzo di poche parole lascia che siano i fatti a parlare per lui.

Riccardo Rota: “Sono entusiasta di poter continuare il mio percorso di crescita con le squadre della mia città . Ringrazio la società di avermi dimostrato grande fiducia nel riconfermarmi Non vedo l’ora a presto”.

Play-guardia BB14
Alexander Simoncelli

Carisma da leader, un vero trascinatore, anche Alexander Simoncelli si aggiunge al Roster di BB14. Arrivato a dicembre 2021 per rafforzare la squadra si fermerà anche la prossima stagione. Play/guardia classe 1986, alto 188 cm, ha portato a Bergamo tutta la sua esperienza dando un apporto importante in termini di solidità di squadra e nella crescita e dei giovani.

Alexander Simoncelli: “Sono contento e motivato di essere rimasto a giocare a Bergamo città dove vivo e dove ho famiglia. Dopo un fuggi-fuggi iniziale, sono fiducioso visto alcune riconferme. Metterò come sempre tutto me stesso. Mi aspetto che società, squadra e staff siano altezza di un campionato complicato e difficile come quello proriforma che ci aspetta. Non vedo l’ora di ricominciare a giocare e vi aspetto tutti carichi al palazzetto”.

Guardia BB14
Guglielmo Sodero

Altra riconferma riguarda Gugliemo Sodero, il primo senior del Roster giallonero. Guardia alto 191 cm, Sodero è arrivato lo scorso anno a Bergamo dopo la stagione in A2 a Chieti e si è rivelato una pedina preziosa nell’arco della stagione. Sodero è un difensore intenso, con grande capacità nel mettere pressione al proprio avversario, con una mano educata in attacco, se in giornata è un cecchino.

Gugliemo Sodero: “Sono entusiasta e orgoglioso di poter rappresentare ancora un anno la BB14 ed i suoi tifosi. Credo fortemente nel progetto e ho ormai un forte legame affettivo con la città ed i suoi abitanti. Darò tutto me stesso per poter raggiungere gli obiettivi prefissati con lo staff e la società. Ci vediamo presto al palazzetto”.

Guardia BB14
Matteo Cagliani

Anche Matteo Cagliani continua la sua esperienza in BB14. Un altro 2003 che si aggiunge al rooster della scorsa stagione. Matteo Cagliani, guardia di 197 cm, era arrivato in Bluorobica da Segrate, e dopo una stagione a Treviglio come aggregato, lo scorso anno, sotto la gestione di Cagnardi, ha fatto il salto di qualità. È stato una pedina fondamentale sia in prima squadra sia in U19. Matteo si presenta al via determinato a scalare ulteriormente le gerarchie grazie alla solidità e alla determinazione che lo contraddistinguono.

Matteo Cagliani: “Sarà un impegno importante quello di questa stagione, dovrò essere bravo a migliorare su alcuni errori in campo tenendo d’occhio anche la scuola. Grazie Bergamo per la riconferma

Play BB14
Nicolò Isotta

Tra le prime conferme c’è Nicolò Isotta. Play di 191 cm, prodotto del vivaio Bluorobica, Nicolò vuole continuare a stupire e a stupirsi. In ogni campionato disputato con la casacca bluarancio, nonostante l’asticella si alzasse, si è sempre dimostrato all’altezza della situazione. Questo per lui potrebbe essere l’anno della consacrazione?

Nicolò Isotta: “Ho deciso di rimanere a Bergamo nonostante le possibilità di giocare in categorie superiori siano arrivate. Ho ancora da dare ai tifosi orobici prima di salutare”.

forbes
Previous articleStefano Belotti si tuffa nell’oro agli Assoluti di Bolzano
Next articleBonaldi Motorsport, punti preziosi a Spa per il titolo al Super Trofeo Lamborghini