I sorteggi dei gironi di Champions League assegnano destini diversi alle tre italiane. Il Milan di Allegri trova il Real Madrid di Mourinho, destinato a tornare dopo pochi mesi alla Scala del calcio e forse a ritrovare come avversario Ibrahimovic, protagonista dello scudetto interista 2009, qualora lo svedese dovesse approdare alla corte rossonera. Nella stesso girone sono finiti Ajax e Auxerre, che ha eliminato lo Zenit di Spalletti. La Roma se la vedrà con il Bayern Monaco, che dovrà fare a meno dell’infortunato Robben, i rumeni del Cluj allenati da Andrea Mandolini, e il Basilea. I campioni uscenti dell’Inter incontrano il Werder Brema che ha eliminato la Sampdoria, il Tottenham e gli olandesi del Twente. Gironi abbordabili per Manchester United e Arsenal. Al Chelsea di Carlo Ancelotti sono toccati Marsiglia, Spartak Mosca e gli slovacchi dello Zilina. Il Barcellona è stato accoppiato a Rubin Kazan, Copenaghen e Panathinaikos. Grande equilibrio nel girone composto da Lione, Benefica, Schalke 04 e Hapoel Tel Aviv del bomber con la kippah in testa, Schechter, a cercare di fare da outsider.

forbes

Questi i gironi sorteggiati dalla Uefa:
Gruppo A: Inter, Werder, Tottenham, Twente.
Gruppo B: Lione, Benfica, Schalke 04, Hapoel Tel Aviv.
Gruppo C: Manchester Utd, Valencia, Rangers, Bursaspor.
Gruppo D: Barcellona, Panathinaikos, Copenhagen, Rubin Kazan.
Gruppo E: Bayern, Roma, Basilea, Cluj.
Gruppo F: Chelsea, Marsiglia, Spartak Mosca, Zilina.
Gruppo G: Milan, Real Madrid, Ajax, Auxerre.
Gruppo H: Arsenal, Shakhtar Donetsk, Braga, Partizan.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
Previous articleMilito trionfa agli Awards Uefa
Next articleEuropa League: Juventus, Napoli e Palermo accedono alla fase a gironi