Christof Innerhofer ottiene il primo podio azzurro nella velocità della stagione sulla Stelvio di Bormio, una delle piste più lunghe e faticose dell’intero circuito. L’altoatesino, partito con il numero tre e a lungo in testa, ha chiuso al terzo posto dimostrando in gara quanto di buono aveva fatto vedere nei giorni scorsi nel corso delle prove. Innerhofer, che sulla Stelvio aveva ottenuto nel 2008 l’unico successo della sua carriera, ha dovuto arrendersi all’eterno Michael Walchhofer. Il campione austriaco, al terzo sigillo stagionale ma soprattutto alla terza vittoria sulla pista valtelinese (mai prima d’orra nessuno sciatore era riuscio in un’impresa del genere) si è messo alle spalle per soli 8 centesimi il sempre più sorprendente Silvain Zurbriggen, vincitore in Gardena e nuovamente fra i migliori tre grazie agli sci del compagno Didier Defago, campione olimpico che perderà la stagione per infortunio.Per Innerhofer invece si tratta del quarto podio in carriera nella sfera di cristallo, una sferzata di energia per l’intera squadra azzurra, capace di piazzare ben sei atleti a punti: Peter Fill 14simo, Dominik Paris 17simo, Siegmar Klotz 24simo, Hagen Patscheider 26simo, Stefan Thanei 27simo e Werner Heel 30simo. Fuori dai trenta Silvano Varettoni e Andy Plank. In classifica generale Zurbriggen sale al comando con 395 punti, appena un putno meglio di Walchhofer che arria a 394. Terzo Ligety a 321, il migliroe italiano è tredicesimo con 171.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleSci: gigante di Semmering, capolavoro di Tessa Worley
Next articleVolley: la Supercoppa italiana è di marca piemontese