C’è tutta la grinta e la determinazione nelle gare di Europa League che hanno visto impegnate delle quattro italiane con due vittorie e due pareggi. La Juventus tiene sulle corde il Manchester City di Mancini, che sul proprio terreno è costretto ad inseguire dopo il grande gol di Iaquinta segnato dopo 10’ rimettendo il risultato in equilibrio al 37’ del primo tempo dopo aver colpito un palo, ma dovendo fare i conti per il resto della partita con l’ottimo assetto tecnico-tattico della squadra di Del Neri. Krasic, apparso stanco, si procura un fallo in area di rigore che l’arbitro non ritiene punibile con il penalty; Del Piero, come sempre, fa la differenza anche se la condizione fisica non gli consente di rendere al massimo e per un pelo non mette la firma sulla vittoria juventina, quando nel finale su calcio di punizione manda il pallone a sbattere sotto la traversa e poi sulla linea di porta. Non è gol ma poco ci manca. Finisce 1-1. A Marassi la Sampdoria piega il Debrecen con un gol di Pazzini su rigore, ma ringrazia soprattutto il portiere Curci che in almeno due occasioni salva il risultato. Cassano sottotono. Pastore e Migliaccio trascinano alla vittoria il Palermo su Losanna (1-0) nella partita che segna il ritorno in campo di Miccoli, il qualepatisce un nuovo infortunio.Il gol arriva a 10’ dalla fine con un perfetto assist di Pastore per il preciso colpo di testa di Migliaccio. Il Napoli fa 3-3 in casa dello Steaua Bucarest, ritrovandosi sotto di tre reti dopo un quarto d’ora di gioco per poi risorgere, complice anche l’espulsione del greco Kapenatos, con un incredibile rimonta che inizia a fine primo tempo con un gol del difensore Vitale, il 2-3 di Hamsik che infila l’incrocio dei pali e infine con una spettacolare incursione di Cavani dopo ben 7 minuti di recupero.

close

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!

Le migliori notizie della settimana
di tutto lo sport bergamasco

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

forbes
forbes
Previous articleGolf: fratelli Molinari insieme nella 38ª Ryder Cup
Next articleMondiale volley: azzurri in campo contro la Germania